“Progetto iPad” porta i tablet della Apple a scuola


Sono diversi gli esprimenti effettuati in tutto il mondo per l’integrazione del tablet di Cupertino all’interno di strutture come metodo di insegnamento. Lo abbiamo visto fare, citandone una tra tutte, in Inghilterra: l’esercito usa l’iPad come mezzo di formazione delle proprie reclute da mandare in Afghanistan. Oggi vogliamo concentrarci su un progetto di tipo analogo,sempre inglese, che ha per target i bambini e il mondo della scuola. Il punto di questo progetto è donare agli alunni una completa formazione informatica attraverso l’utilizzo di dispositivi specifici. Ci sta pensando Fraser Speirs (nella foto,n.d.r), noto sviluppatore ed insegnante alla Cedars School of Excellence.

In passato, e nello specifico nel 2006, l’esperimento era stato tentato con 12 MacBook Pro. Ma in parte per l’impazienza dei bambini che non consentivano il caricamento e lo spegnimento adeguato dei dispositivi ed il forte uso da parte degli insegnanti, avevano portato solamente ad un grande spreco di risorse. Quest’anno  Speirs  ha deciso di riprovare con l’ausilio dell’iPad.

Al momento l’esperimento procede positivamente. Il noto professionista ha messo in pratica la sapienza derivante dai passati errori. Ha quindi evitato di comperare tastiere (al momento), e sta organizzando il lavoro in modo tale da seguire facilmente e senza troppi problemi ogni alunno. Il tutto si rivelerà una chimera secondo voi, o Speirs riuscirà questa volta a rendere i bambini “iPad-friendly”?

[VIA]


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta