L’evoluzione di Internet



In occasione del Festival di Internet 2011 di Pisa, sono risultati alcuni dati dedicati al mondo di Internet ed è stato riscontrano che in Italia, il web è una rete maschile e settentrionale dove le aziende spopolano. Sono 25 anni che internet vive in Italia, ma a quanto pare l’evoluzione è stata solo nell’ambito aziendale e professionale.
Lo studio evidenzia infatti che ben il 57,7% dei domini .it sono stati registrati da imprese, mentre solo il 29,6% dalle persone fisiche. A questo seguono i liberi professionisti con una percentuale pari a 5,76% e gli enti no-profit con un 4,48%. Inoltre appare che internet venga utilizzato maggiormente dagli uomini, con una percentuale dell83%, mentre i domini aperti dalle donne sono solamente una percentuale del 16%.
al punto di vista geografico, lo studio svolto dal CNR, dimostra come il Nord sia la parte del Paese più attiva. Infatti detiene oltre il 54% dei domini .it e 860mila nomi registrati. Al sud e al centro, internet ha un’importanza minore visto che le percentuali si attestano al 24 e 21%.
Che cosa ne pensate di questi dati? Internet è realmente nelle mani degli uomini e delle aziende? Le donne hanno fatto passi da giganti in questi anni, possibile che la popolazione femminile online sia così poca?


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta