Informatizzazione della Pubblica Amministrazione: un convegno a Roma


La Fondazione Siav Academy, in collaborazione con Forum PA, Microsoft e Poste Italiane, organizza a Villa Miani di Roma un convegno per il prossimo venerdì 8 ottobre, durante il quale si discuteranno ed approfondiranno i temi relativi all’introduzione dell’Information Technology nella Pubblica Amministrazione, cogliendo così l’occasione per fare il punto della situazione sull’ammodernamento della PA stessa. Il titolo del convegno è infatti “e-Government e-Democracy. Normative, tecnologie, innovazione, organizzazione per la efficienza e trasparenza nella PA”.

In primo piano ci sarà sicuramente il progetto PEC – la famigerata Posta Elettronica Certificata – che nel corso di quest’anno è diventata obbligatoria in molti enti pubblici e per molti liberi professionisti, una introduzione che ovviamente non è stata priva di polemiche e di problemi di percorso, registrati sia dai normali cittadini sia dai dipendenti dell’amministrazione pubblica. Un avvento però necessario nell’ottica della sempre maggiore informatizzazione della PA, nella speranza che l’adozione delle nuove tecnologie porti vantaggi sia allo Stato sia ai cittadini in termini di efficienza, trasparenza e non ultimo il contenimento della spesa pubblica.

Durante il convegno si parlerà poi della gestione elettronica dei flussi documentali e fatturazione elettronica, i benefici che questa può portare sempre soprattutto in termini di riduzione dei costi, ma anche quali sono le condizioni tecniche e giuridiche che rendono possibile il passaggio definitivo dalla carta ai supporti digitali, quali sono le PA che hanno avviato questo percorso ed i problemi che hanno riscontrato.

Per restare al passo con i tempi, visti le tematiche affrontate, gli organizzatori del forum hanno avviato una collaborazione con “Mobnotes” (che in soldoni può essere definito una sorta di Foursquare all’italiana…) in virtù della quale gli iscritti al convegno potranno fare il “Check-In” da una apposita pagina per poter poi commentare le discussioni in diretta con tutti gli altri iscritti.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta