Samsung Galaxy Next: prezzo, scheda tecnica, news


Nella giungla del mercato degli smartphone emerge un terminale capace di soddisfare l’utente medio che prentende dal suo telefono buone caratteristiche di base ad un prezzo contenuto, questo modello è il nuovo Samsung Galaxy Next, uscito sul mercato da qualche settimana ma giunto ora ad un prezzo sicuramente interessante.

Andremo a scoprire le varie caratteristiche di questo Next che si propone come leader della fascia media, senza eccellere ne deludere le aspettative.

COMPARTO ESTERIORE

Design davvero curato per questo terminale che a discapito del prezzo è stato ben disegnato, forme arrotondate e non squadrate, come su altri terminali, che consentono una impugnatura senza incertezze e materiali discreti soprattutto per la cover posteriore che consente un grip.

Nella parte frontale oltre al display da 3,1 pollici TFT con risoluzione 240 x 320 pixel, troviamo l’altoparlante per le chiamate, i tasti fisici per le operazioni frequenti.

Sui lati presenti il bilancere del volume e il pulsante fotocamera, sul retro invece presente la fotocamera da 3 megapixel e l’altoparlante di sistema.

Per quanto riguarda le dimensioni questo Galaxy Next si presenta come un terminale dalle dimensioni ridotte, secondo i dati ufficiali rilasciati dal produttore abbiamo:

  • Altezza 121 mm
  • Larghezza 60 mm
  • Spessore 11 mm

dimensioni quindi pari alla fascia di competenza, che vengono raccolte in un peso di 109 grammi, questa volta sotto gli standard degli altri produttori che si aggirano intorno ai 118 grammi circa.

I dati relativi al display per questo modello sono:

  • Display 3,1 pollici TFT 65 mila colori
  • Risoluzione schermo 240 x 320 pixel

Per quanto riguarda i colori della cover, questo Galaxy Next viene per il momento distribuito solo in nero e bianco, difficilmente verrà immessa sul mercato una nuova versione con cover di colori differenti.

Comparto quello esteriore davvero non male per essere un telefono senza molte pretese, unica pecca l’altoparlante secondo molti non troppo performante in vivavoce, questo non consente ai suoni una buona ricezione acustica all’orecchio, risultando molto scomodo per quanto riguarda le suonerie e le chiamate con vivavoce.

COMPARTO HARDWARE E SOFTWARE

Dalla scheda tecnica del produttore possiamo rivelare le caratteristiche portate da questo smartphone sul mercato, la prima ovviamente il sistema operativo Android versione 2.2, che consente prestazioni di buon livello, superiori a volte se paragonato a modelli di fascia media sul mercato in questo momento, quindi questo comparto gioca a favore nel giudizio complessivo del Galaxy Next.

Le caratteristiche hardware e software per questo Galaxy Next, come da scheda tecnica fornita dal produttore sono:

  • Sistema operativo Android 2.2
  • Memoria interna disponibile 160 MB
  • Batteria agli Ioni di Litio da 1200 mAh
  • Autonomia massima in conversazione 4 ore
  • Autonomia massima in Standby 500 ore

Punto a sfavore la batteria, non troppo longeva se utilizzato a pieno regime, se invece si utilizza questo telefono per effettuare chiamate e mandare sms non dovrebbero esserci troppi problemi ad arrivare a fine giornata.

CONNETTIVITÀ

Non è sicuramente il reparto migliore anzi forse è il peggiore dell’intero telefono, questo Galaxy Next ha a disposizione la connessione ad internet in HSDPA e HSUPA, oltre a Wi-Fi e GPRS, quindi comparto standard, ma sicuramente questa non è una sorpresa.

Le connessioni disponibili per questo modello di casa Samsung sono:

  • Browser disponibili Html, xHtml, Wap
  • Email
  • Programmi di Instant messaging
  • SMS, MMS
  • GPRS 4+2 slots
  • EDGE
  • UMTS
  • Bluetooth versione 2.1
  • Wi-Fi
  • Ingresso Micro USB 2.0

COMPARTO AUDIO E VIDEO

Comparto questo standard per i modelli di gamma medio bassa, non eccelle per innovazione e fantasia, sempre efficiente nella riproduzione musicale, meno nella riproduzione dei video ad altro fps.

Per la fotocamera è stata scelta una 3 megapixel, per ammortizzare i costi, quindi se si necessita di un cellulare capace di scattare foto in alta definizione questo è da scartare sicuramente, per scattare invece foto di buon livello il Galaxy Next potrebbe essere una ottima scelta su cui puntare per un insieme di fattori.

I file supportati per il reparto audio video sono:

  • 3GP, AAC, AAC+, MIDI, WAV, WMA, WMV, MP3, MP4

CONFEZIONE

La confezione risulta ridotta al minimo indispensabile nelle forme e nel contenuto, all’interno troveremo oltre al telefono, i manuali per l’uso, gli auricolari con jack standard da 3,5 mm, il carica batterie e una memory stick da 2 GB che completa la memoria da 160 MB in dotazione sul telefono.

PREZZO

Ottimo reparto questo, per chi ha intenzione di spendere poco e portare a casa un telefono utile nelle azioni di tutti i giorni, questo  Samsung Galaxy Next è  disponibile a 160 euro circa al momento, quindi sicuramente fuori dagli schemi per quanto riguarda il prezzo ma ovviamente resta un prodotto mediocre dal punto di vista della multimedialità e soprattutto delle connessioni, sotto gli standard degli altri produttori.

Il giudizio finale non è negativo come si può pensare perchè Samsung non lo propone come terminale di punta quindi la casa orientale mette le mani avanti dichiarando che questo smartphone è un terminale utile per le azioni basilari, ovvero chiamare e messaggiare.

COMPARTO HARDWARE E SOFTWARE

Dalla scheda tecnica del produttore possiamo scoprire le novità portate da questo smartphone sul mercato, la prima ovviamente il nuovo sistema operativo Android aggiornato alla versione 2.3.1 per l’uscita negli USA, mentre per la versione europea al lancio sul mercato la versione implementata è la Android 2.3.2, che ha consentito di risolvere alcuni bug che hanno fatto storcere il naso agli utenti che hanno acquistato questo terminale ad una cifra non indifferente.

Le caratteristiche hardware e software per questo Nexus S, come da scheda tecnica firnita dal produttore sono:

  • Sistema operativo Android 2.3.1/2.3.2
  • Processore Samsung modello Hummingbird da 1024 MHz
  • Memoria interna disponibile 16 GB
  • Batteria agli Ioni di Litio da 1500 mAh
  • Autonomia massima in conversazione 6 ore
  • Autonomia massima in Standby 500 ore

Comparto questo davvero ottimo per essere un terminale uscito già da diversi mesi, sicuramente in alcuni frangenti superiore a quelli usciti nelle ultime settimane, con un processore da 1024 MHz che non tutti i nuovi modelli montano, questo consente prestazioni di ottimo livello talvolta però ancora incerte ma, sicuramente risolvibili grazie a nuovi aggiornamenti, quindi non da attribuire totalmente al comparto Hardware.


Commenti (1): Vedi tutto

  • CARLO - - Rispondi

    quindi stai dicendo che e un buon cellulare ma allo stesso tempo dici il contrario e parli del prezzo. riassumendo per seguire il tuo concetto si deve spendere cifre a partire da 249 € e oltre. come concetto e assurdo. dove vivi

Lascia una risposta