Panasonic presenta la prima videocamera 3D


La giapponese Panasonic, dopo anni di collaborazione con gli studios di Hollywood nella realizzazione di videocamere professionali per il cinema, riesce per prima al mondo a lanciare una videocamera per il mercato consumer che è in grado di registrare filmati in 3 dimensioni con l’utilizzo di apposite lenti. Si tratta davvero dell’anello mancante, dopo l’uscita dei televisori 3D e della tecnologia Blu-Ray, nel mondo dei filmati ad alta definizione a portata di tutti o quasi.

La videocamera Panasonic HDC-SDT750, viene fornita con un particolare obiettivo composto da doppia ottica, così da riprendere un video da due diversi punti di osservazione (alla stessa distanza dei nostri occhi, imitando la visione stereoscopica degli umani!) permettendo in questo modo la registrazione di immagini in 3 dimensioni. L’unico punto debole di questa fase produttiva, è che si rende necessaria una scheda di memoria capace di memorizzare diversi Gigabytes di dati, perché sdoppiando l’obiettivo raddoppiano ovviamente anche i “bit” da immagazzinare. C’è poi il versante opposto, quello della visione delle immagini registrate in questo modo, per il quale è obbligatorio fare ricorso ad un televisore 3D (magari sempre della Panasonic) e ai “famigerati” occhialini.

L’HDC-SDT750 è comunque in grado di riprendere anche filmati nelle normali due dimensioni, grazie all’obiettivo in dotazione. La videocamera è dotata di uno schermo touchscreen da dove impartire molti dei comandi necessari alla registrazione, comunque gestibili anche manualmente con l’apposito anello sul corpo del dispositivo, un sensore 3MOS da 7.6 Megapixel per riprese in Full HD fino a 1920 x 1080 pixel con una nuova tecnologia di riduzione del rumore per immagini nitidissime anche in caso di scarsa visibilità, infine uno stabilizzatore ottico Hybrid O.I.S.

Da notare la capacità di registrare in Full HD nella modalità 1080/50p senza neanche la minima perdita di dettagli, quindi la disponibilità della spettacolare funzione iA (Intelligent Auto), che consiste in una identificazione automatica da parte del sistema del soggetto da riprendere (luce, movimento, facce, sfondi eccetera) per filmati di altissima qualità. Il prezzo di questa videocamera Panasonic, per quanto ancora non ufficiale, è di circa 1.500 euro per la versione senza accessori.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta