Nokia X7: Scheda tecnica, news, uscita prevista


Nel sempre più ricco mercato degli smartphone è pronto a fare il suo ingresso tra i modelli di fascia medio-alta il Nokia X7, modello che dovrebbe prendere l’eredità di modelli come E7 ed N8, che hanno ben figurato sul mercato, ricevendo un feedback positivo dagli utenti che li hanno acquistati; la casa finlandese spera di ripetere lo stesso successo anche col nuovo terminale che però difficilmente sarà considerato un modello top, al pari dei predecessori.

Andremo a scoprire le varie caratteristiche di questo Nokia X7 attraverso la scheda tecnica fornita dal produttore, poichè non è stato possibile provare il terminale in anteprima nell’esposizione italiana fatta a Milano nei giorni scorsi.

COMPARTO ESTERIORE

Design simile al Nokia E7 ma che presenta una smussatura degli angoli accattivante, il colore nero rende giustizia allo schermo apparso luminoso e reattivo, ottima la cover in alluminio come nello standard di Nokia, e l’altoparlante stereo.

Nella parte frontale troviamo il display da 4 pollici Amoled con risoluzione 360 x 640 pixel, 16 milioni di colori, capacitivo Multitouch e l’altoparlante di sistema stereo

Sui lati presenti il bilancere del volume e il pulsante fotocamera, sul retro invece presente la fotocamera da 8 megapixel, mentre nella parte superiore oltre al tasto di accensione troviamo l’ingresso jack da 3,5 mm e l’ingresso micro USB.

Per quanto riguarda le dimensioni questo Nokia X7 si presenta come un terminale dalle dimensioni ridotte, secondo i dati ufficiali presenti nella scheda tecnica rilasciata dal produttore:

  • Altezza 119,7 mm
  • Larghezza 62,8 mm
  • Spessore 11,9 mm

il tutto racchiuso in un peso di 146 grammi, troppi per uno smartphone dalle dimensioni non imponenti ma giustificato dalla cover in metallo che garantisce una protezione maggiore agli urti.

I dati relativi al display per questo modello sono:

  • Display 4 pollici Amoled
  • 16 milioni di colori
  • Risoluzione schermo 360 x 640 pixel

Per quanto riguarda i colori della cover, questo X7 dovrebbe essere distribuito solo nella combinazione nero-argento, difficile prevedere se Nokia immetterà sul mercato altre colorazioni come successo per i modelli già usciti.

Comparto quello esteriore davvero non male, finalmente Nokia prende l’iniziativa e porta sul mercato uno smartphone dalle forme diverse, per quanto possibile, abbandonando lo schema Iphone, secondo il quale i terminali sono tutti dei mattoncini con i lati arrotondati, plauso quindi per il coraggio.

COMPARTO HARDWARE E SOFTWARE

Dalla scheda tecnica del produttore possiamo rivelare le caratteristiche implementate da questo smartphone, la prima ovviamente il sistema operativo Symbian versione Anna, che regala una interfaccia nuova, molto semplificata ed intuitiva, abbandonando la cattiva strada che in alcuni settori stava mettendo in difficoltà molti terminali.

Le caratteristiche hardware e software per questo Nokia X7, secondo i dati ufficiali presenti nella scheda tecnica rilasciata dal produttore sono:

  • Sistema operativo Symbian Anna
  • Memoria interna disponibile 1 GB
  • Batteria agli Ioni di Litio
  • Processore ARM da 680 MHz
  • Autonomia massima in conversazione 380 minuti
  • Autonomia massima in Standby 450 ore

Batteria discreta ma non eccezionale, se paragonata ad altri modelli della stessa casa, promette prestazioni inferiori, confidiamo in un utilizzo intelligente dell’autonomia da parte dei componenti.

Sistema operativo ancora da sviluppare per renderlo competitivo su tutti i fronti, ma che da quello visto fin ora ha compiuto molti passi avanti nella fluidità e nella gestione dei menù, ora molto più ordinati, quest’ultima qualità sembra però essere andata ad urtare la possibilità di personalizzazione, ridotta da uno schema di icone predefinito ed una impaginazione poco flessibile, questo potrebbe essere smentito nel momento in si potrà provare il terminale a fondo.

CONNETTIVITÀ

Modello che rispetta gli standard dei modelli immessi sul mercato dai competitor, risulta migliorata la resa del browser, permettendo una navigazione sensibilmente migliore rispetto ai vecchi Symbian ma ancora non perfetta, presenti il pinch to zoom e il ridimensionamento sul web della tastiera che rimane full qwerty.

Le connessioni disponibili per questo modello di casa Nokia, secondo i dati ufficiali presenti nella scheda tecnica rilasciata dal produttore sono:

  • Browser disponibili Html, xHtml, Wap
  • Email
  • SMS & MMS
  • Instant messaging
  • GPRS 4+2 slots class 33
  • EDGE class 33
  • UMTS
  • HSDPA 10,2 Mbps
  • HSUPA 2 Mbps
  • Bluetooth versione 3
  • Wi-Fi (802.11b/g/n)
  • Ingresso Micro USB 2.0

COMPARTO AUDIO E VIDEO

Nokia torna prepotente sul mercato, proponendosi con questo modello al top della multimedialità, fornito il gruppo di formati file supportati, ottima fotocamera da 8 megapixel con doppio flash Led e Autofocus, risoluzione in foto da 3264 x 2448 pixel.

I file supportati da questo Nokia X7, come riportato nella scheda tecnica fornita dal produttore sono:

  • 3GP, AAC, AAC+, MIDI, WAV, WMA, WMV, DIVX, MP3, MP4, XviD

Nokia torna quindi competitivo nel reparto multimedialità, dopo che alcuni terminali di fascia media si erano lasciati un poco andare, ma sicuramente questo non è il caso, in attesa di provare la fotocamera per il reparto foto-video, possiamo solo definirlo buono basandoci sui dati della scheda tecnica.

CONFEZIONE

Per quanto riguarda la confezione non siamo a conoscenza del contenuto ufficiale, molto prevedibile oltre al telefono nella scatola in vendita in Italia, auricolari con jack standard da 3,5 mm, caricabatterie da viaggio e cavo con ingresso Micro USB.

Appunto da fare invece sulla scheda di memoria, che se dovesse essere da 8 GB sarebbe davvero un punto a favore per questo cellulare, anche una 2 GB non sarebbe da buttare, imperdonabile l’assenza di una scheda di memoria che ci lascerebbe con solo 1 GB.

PREZZO

Questo è il punto cruciale per ogni smartphone, l’utente si aspetta sempre una politica al ribasso da parte delle case produttrici, ma viene quasi sistematicamente deluso con prezzi fuori mercato, per terminali che non portano nulla di nuovo anzi a volte con tecnologie arretrate rispetto ad altri modelli già sul mercato a prezzi simili.

Questo purtroppo dovrebbe essere il caso del Nokia X7 che si porta novità rispetto agli ultimi terminali usciti per la casa finlandese, ma non giustificherebbe un prezzo sopra i 400 euro, ritenuti sufficienti a mio modo di vedere per un terminale dal sistema operativo ancora da rodare e sviluppare e dal comparto hardware nettamente inferiore, in alcuni casi, ad altri modelli.

Quindi il consiglio in attesa di provarlo è di aspettare che il prezzo scenda intorno ai 400 euro, oppure valutare un acquisto tramite abbonamenti e promozioni offerte da l’operatore telefonico scelto per il lancio italiano.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta