Motorola MB525 Defy: uscita, prezzo, scheda tecnica


Motorola torna prepotente sul mercato grazie al nuovo modello denominato MB525 Defy, questo terminale segna una ottima mossa di mercato, per accaparrarsi una fetta importante del mercato di fascia media.

Si presenta con dimensioni nella norma ed un design in linea con i modelli precedenti che non stravolge il mondo della telefonia ma sicuramente regale un ottimo colpo d’occhio, negli states questo smartphone ha già ottenuto un ottimo feedback dal mercato, in Europa ad un prezzo competitivo potrebbe essere anche un buon acquisto, soprattutto ora che il prezzo è calato rispetto all’uscita qualche settimana fa.

COMPARTO ESTERIORE

Questo Motorola MB525 Defy si presenta di colore nero, il design è caratterizzato da dimensioni nella norma e sicuramente da un peso che per questo modello è pari a 118 grammi, molti meno rispetto ad altri modelli in cui il peso è anche di 20 grammi superiore, come nel caso dell’ultimo modello della Motorola, il Droid Pro.

I dati ufficiali per le dimensioni complessive di questo modello sono:

  • Altezza 107 mm
  • Larghezza 59 mm
  • Spessore 13,4 mm

DISPLAY

Schermo da 3,7 pollici full touchscreen capacitivo da 480 x 854 pixel, con 260 mila colori, apparso molto reattivo e con un discreto contrasto, oltre alla ottima luminosità, non paragonabile però ancora ai livelli dei competitor di fascia top.

Personalmente non amo tantissimo l’aspetto esteriore, troppo standardizzato dalla maggior parte dei produttori in difficoltà in questo momento, a maggior ragione per Motorola che da sempre ha stravolto il mercato con modelli dal design innovativo, in questo caso invece pecca nel reparto design.

Ottima però la scelta dei materiali utilizzati per la cover, che protegge il telefono da urti, liquidi e anche dalla polvere, questo premia la casa americana che potrà soddisfare chi non è molto attento alla cura del telefono in genere.

COMPARTO HARDWARE E SOFTWARE

Motorola basa i suoi modelli sul sistema Android, aggiornato per questa versione a 2.1, la memoria interna è abbastanza modesta ma può essere aumentata tramite scheda di memoria.

Le caratteristiche tecniche per il Motorola Defy, riportate nella scheda tecnica del produttore sono :

  • Sistema operativo Android versione 2.1
  • Memoria interna disponibile 512 MB
  • Possibilità di espansione memoria tramite Micro SD
  • Batteria agli Ioni di Litio da 1540 mAh
  • Autonomia massima in conversazione 6.8 ore
  • Autonomia massima in standby 9.9 giorni
  • Ingresso Micro USB
  • Fotocamera da 5 megapixel
  • FLASH LED/supercap
  • Auto-Focus
  • GEO TAGS
  • IMAGE OPTIMISATION
  • Real-time color effects, scene modes

Punto a favore sicuramente la batteria, sopra gli standard di altri modelli immessi sul mercato dai competitor, discreta anche la fotocamera, anche se in giro a prezzi anche leggermente superiori si riesce a trovare di meglio.

Sistema operativo rimasto il vecchio caro Android che ha bisogno in alcuni casi di una rinfrescata per quanto riguarda le applicazioni, cosa che sta avvendendo nell’ultimo periodo, oltre ad altri piccoli accorgimenti che fanno storcere il naso a molti, che preferiscono ancora optare per altri modelli.

CONNETTIVITÀ

Reparto discretamente reattivo e performante quello relativo alle connessioni, navigazione web nella media, utilizzabile in tutte le connessioni, presente il pinch to zoom, scroll delle pagine davvero gradevole, navigazione stabile e personalizzabile grazie all’accelerometro e l’ampio schermo.

Le connessioni disponibili come riportato nella scheda tecnica del produttore sono:

  • Reti disponibili Umts, Gsm Quadri Band (850/900/1800/1900)
  • GPRS (3+2/4+1 slots – class 12)
  • EDGE (class 12)
  • UMTS
  • HSDPA
  • HSUPA
  • Bluetooth versione 2.1 con A2DP
  • Wi-Fi (802.11b/g/n)
  • Micro Usb versione 2.0
  • Email
  • Instant messaging
  • SMS & MMS
  • Browser Html, Wap, xHtml
  • A-GPS
  • GPS

COMPARTO MULTIMEDIALE

Comparto multimediale oltre le aspettative grazie a qualche accorgimento che Motorola ha studiato per attirare gli utenti, ottimo anche l’audio player e la riproduzione video.

I file supportati per questo modello, come riportato dalla scheda tecnica fornita dal produttore sono:

  • 3GP, AAC, AAC+, MP3, MP4, WAV, WMA, WMV

Non troppo esaltante la lista dei formati compatibili, in linea con gli altri modelli dei competitor, che rispettano la filosofia del minimo indispensabile, ma ad onor del vero bisogna ammettere che i formati di comune utilizzo sono tutti presenti.

Per la fotocamera buona la risoluzione massima delle foto che risalta soprattutto per fotografie in macro, disponibile in 2592 x 1920 pixel, ovviamente grazie alla tecnologia HD il terminale gira anche ottimi video in alta definizione.

CONFEZIONE

La confezione  è  standard, nella scatola troviamo oltre al telefono, i manuali d’uso, la scheda di memoria Micro SD da 2 GB che completa la memoria interna da 512 MB,  il caricabatterie da viaggio e gli auricolari con jack da 3.5 millimetri.

PREZZO E CONCLUSIONI

Il prezzo è un ottimo punto di discussione per tutti gli smartphone, questo Motorola MB525 Defy non fa eccezione, i 359 euro necessari all’uscita, rendevano questo telefono un ottimo modello su cui puntare, per le sue qualità sia dal punto di vista esteriore che nelle qualità software non indifferenti, se paragonato a modelli parigamma e soprattutto pari prezzo.

Cosa interessante rimane la possibilità a questo punto di averlo ad un prezzo sicuramente inferiore rispetto a quello proposto al lancio sul mercato, questo impreziosisce ancora di più un acquisto mirato alla funzionalità, piuttosto che alla bella mostra del nostro smartphone, infatti questo si propone come un modello da usare tutti i giorni, dalle necessità sul lavoro con un ottimo pacchetto office, alle foto, e la navigazione web che non risentono in maniera ecclatante del reparto hardware inferiore rispetto a modelli più blasonati e dotati tecnicamente di questo.

Quindi il consiglio per questo cellulare è di provarlo direttamente se si ha la possibilità, in alternativa possiamo affermare che risulta un modello interessante, dall’ottimo utilizzo pratico e dal buon sistema operativo, non da poco infatti l’implemento dell’Android 2.1.

Se invece si ha bisogno di un terminale per messaggiare, scattare foto e sfruttare al massimo  il comparto multimediale, questo potrebbe non essere il massimo offerto dal mercato, infatti con una spesa leggermente maggiore, 50-70 euro in più, si può raggiungere sicuramente uno step migliore con l’acquisto di modelli migliori.

Voto generale sopra la sufficienza, partendo dalla confezione completa per tutte le necessita, passando per il comparto esteriore, fatto dagli ottimi materiali, tra mediocrità e sufficiennza il comparto hardware e software, buono il comarto multimediale e quello relativo alle connessioni, nella media quindi il voto generale che supera in alcuni casi di molto, il top dei modelli della fascia media.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta