MacBook Pro 2011: scheda tecnica, prezzo, recensione


Finalmete uscito il nuovo e tanto atteso MacBook Pro della casa statunitense Apple, dopo Iphone 4 e Ipad versione 2.0 un altro terminale sta sconvolgendo il mercato americano in questi mesi, fatto da preordini e file davanti ai grandi store Apple presenti in tutta America.

Andremo ad analizzare se è valsa la pena per chi lo aspettava di sognare ed attendere così a lungo il nuovo modello della serie MacBook Pro, votata per l’appunto a soddisfare le esigenze dei professionisti di vari settori, dalla grafica 3d al lato dell’economia e finanza, oltre ovviamente alla gestione di archivi e piccole reti e sistemi aziendali.

Principalmente la versione portatile nasce dall’esigenza di spostarsi ed usufruire in tutta comodità ovunque ci si trovi di ottime prestazioni come dal pc di casa, questo è importante premetterlo poichè se fino a qualche anno fa questo concetto era assai limitato, adesso è sicuramente molto più veritiero almeno per quanto riguarda i modelli immessi sul mercato da Apple.

COMPARTO ESTERIORE

Una delle caratteristiche di punta di Apple è la ricercatezza nel design, al lancio del marchio innovativo e adesso sempre alla ricerca di particolari capaci di attirare l’attenzione e soddisfare le fantasie degli utenti, propone in questo caso un intero rivestimento in alluminio e schermo in vetro lavorato.

Le dimensioni del nuovo modello variano a seconda della grandezza dello schermo scelto, per la versione da 17 pollici, le dimensioni sono:

  • Altezza: 2,50 cm
  • Larghezza: 39,3 cm
  • Profondità: 26,7 cm
  • Peso: 2,99 kg circa

Dimensioni quindi alquanto ridotte rispetto alla concorrenza, caratterizzate da un peso non troppo eccessivo e una ottima risoluzione massima di 1920×1200 (nativa), con uno schermo Widescreen lucido o in versione antiriflesso opzionale da 17″ di diagonale ad alta definizione retroilluminato LED, con supporto per milioni di colori.

Tralasciando la parte relativa alla tastiera classica passiamo al resto del comparto esteriore che vede sul fianco sinistro tuti gli ingressi, in ordine da sinistra verso destra:

  • Alimentatore per connesione alla rete elettrica
  • Ingresso Ethernet
  • Ingresso Firewire 800
  • porta Thunderbolt, per connettere altri dispositivi Ipad, Ipod, Iphone, monitor video, disco rigido e altro
  • 3 porte USB 2.0
  • Ingresso audio standard per jack da 3,5 mm
  • Uscita audio standart per jack da 3,5 mm
  • ExpressCard/34 utile per collegare un adattatore eSATA, o una scheda 3G da usare quando non ci sono reti Wi-Fi disponibili.
  • Indicatore di carica residua batteria

Sul lato destro invece il nuovo masterizzatore ad alta velocità SuperDrive 8x, che consente una scrittura rapida e sicura dei dati anche su dvd doppio strato.

Altra novità sul lato destro è il dispositivo di condivisione per la rete 3g con il proprio Iphone, utile per quando non si dispone di una connessione usb o con cavo Ethernet.

Retro del nuovo MackBook Pro completamente pulito come il fronte dove è presente solo la fessura per aprire il nostro portatile.

Altro punto di forza per questo modello è sicuramente lo schermo, luminosissimo grazie alla tecnologia LED e molto reattivo, senza segni di scia e delay rilevati per il momento.

HARDWARE E SOFTWARE

Ovviamente per questo nuovo modello all’utenza interessa sopratutto il comparto relativo alle prestazioni, fondamentali nel lavoro ma anche in attività come giochi o programmi non dedicati alla sezione business.

Il nuovo Mac monta un processore Intel Core i7, per la sola versione da 13 pollici è previsto il modello Core i5, le caratteristiche relative al nuovo processore e alla memoria come riportato nella scheda tecnica sono:

  • Processore Intel Core i7 quad-core a 2,2GHz con 6MB di cache L3 condivisa;
  • opzionale: processore quad-core Intel Core i7 a 2,3GHz con 8MB di cache L3 condivisa
  • 4GB (due SO-DIMM da 2GB) di memoria DDR3 a 1333MHz; due slot SO-DIMM supportano fino a 8GB
  • Disco rigido Serial ATA da 750GB a 5400 giri/min;
  • disco rigido opzionale:  500GB a 7200 giri/min o unità a stato solido da 128GB, 256GB o 512GB opzionale

il tutto in una configurazione standard da 2,2 GHz.

COMPARTO AUDIO E VIDEO

Ciò che ha impressionato di più in questo modello sono proprio le sue qualità di riproduzio audio e video, fuori dalla portata di qualsiasi altro notebook o altro dispositivo audio presente sul mercato, la perfezione nei piccoli dettagli, soprattutto per il reparto audio dove associando prodotti dedicati come le nuove cuffie della Monster Beats by Dr Dre, donano una profondità e un senso di professionalità ed efficenza mai provato prima, non a caso molti dei produttori discografici si sono affidati al binomio prima citato per la produzione delle loro creazioni musicali.

Stesso discorso per il reparto video eccellente per la creazione di segmenti filmati con i vari programmi dedicati e la possibilità di interagire ed intervenire in qualsiasi modo con il progetto che si sta creando, tutto questo anche lavorando ai massimi regimi, riscontrando una affidabilità davvero soddisfacente.

Il comparto audio video per questo MacBook presenta :

  • Processore grafico AMD Radeon HD 6750M con 1GB di memoria GDDR5
  • Intel HD Graphics 3000 con 384MB di SDRAM DDR3 condivisa con la memoria principale5
  • Switch della grafica automatico
  • Scrivania Estesa e Duplicazione dello Schermo: supporta simultaneamente la risoluzione nativa sullo schermo integrato e fino a 2560×1600 pixel su un monitor esterno, in milioni di colori
  • Videocamera FaceTime HD
  • Porta Thunderbolt
  • Altoparlanti stereo con subwoofer
  • Microfono omnidirezionale (sotto la griglia dello speaker di sinistra)
  • Minijack di ingresso audio (digitale/analogico)
  • Minijack di uscita audio/cuffie (digitale/analogico)
  • Supporto per gli auricolari con microfono Apple per iPhone
  • Uscita Mini DisplayPort nativa
  • Uscita DVI con adattatore Mini DisplayPort-DVI (opzionale)
  • Uscita VGA con adattatore Mini DisplayPort-VGA (opzionale)
  • Uscita DVI Dual-Link con adattatore Mini DisplayPort/DVI Dual-Link per il collegamento di un Apple Cinema HD Display 30″ (opzionale)
  • Uscita audio e video HDMI con adattatore Mini DisplayPort HDMI di terze parti

CONNESSIONI DI RETE E DISPOSITIVI

Reparto connettività ricchissimo, tra i vari dispositivi per la sincronizzazione troviamo:

  • Connessione in rete Wi-Fi (basata sulla specifica IEEE 802.11n); compatibile con IEEE 802.11a/b/g
  • Tecnologia wireless Bluetooth 2.1 + EDR (Enhanced Data Rate)
  • Gigabit Ethernet 10/100/1000BASE-T (connettore RJ-45)

COMPARTO BATTERIA

Batteria potenziata per questo nuovo modello e comparto prestazioni riadattato per dare maggiore autonomia:

  • Batteria integrata ai polimeri di litio da 95 watt/ora
  • Alimentatore MagSafe da 85W con avvolgicavo
  • Porta per alimentatore MagSafe

PREZZO

Tasto dolente per questo modello sicuramente il prezzo, che sarebbe potuto essere leggermente inferiore per avere più competitività sul mercato, rispetto ad altri pc assemblati che possono emulare anche se in parte questo modello, la base di prezzo va dai 1149  € per la versione da 13 pollici, fino ai 2499 € della versione più performante dei 17 pollici.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta