Acer Aspire 5755: ottime prestazioni ad un prezzo modesto


Acer non si smentisce, per la nuova serie Aspire 4775 e 5775 sceglie di offrire una serie di opzioni molto interessanti, che portano i prezzi di vendita alla portata di tutti, questo è un segno di intelligenza da parte del produttore poichè cerca di proporre prestazioni di ogni livello e prezzi modesti, che riescono a far incrementare il rapporto qualità prezzo, tanto caro agli italiani in questo momento, per la crisi economica che ci avvolge da tempo.

In questo articolo cercheremo di offrire una panoramica completa delle due serie, rese disponibili dal produttore sul suolo italiano, evidenziando eventuali pregi e difetti che possanno dare un idea preliminare oggettiva, che poi l’utente farà sua e chercherà di sfruttare al meglio in fase d’acquisto, evitando errori grossolani di valutazione, che in alcuni casi possono capitare anche a chi conosce i notebook in maniera più approfondita. Senza ulteriori indugi cominciamo la review tecnica del nuovo Acer Aspire 5755.

DESIGN & ANNOTAZIONI TECNICHE

Diventato inconfondibile nel corso degli anni, il design Acer è ormai un must di settore essendo cresciuto tanto dai modelli di 4-5 anni fa che perdevano tanto rispetto ad altri produttori, senza mai abbandonare però una qualità base sopra la media sicuramente. Il passo avanti fatto dal produttore asiatico è dato da una cura nei dettagli in continua crescita, questo determina un impegno nel settore che non tutti riescono a dedicare, pur avendo poi prezzi del tutto simili a prodotti nettamente superiori.

Nello specifico di questo Acer Aspire 5755 ci ha colpito molto la cover posteriore, che ha una aerografia accattivante, allo stesso tempo sportiva ed elegante, con colori brillanti e linee morbide che riescono a creare un connubio perfetto. Particolare anche la cornice laterale della keyboard, scelta nella colorazione blu come la cover, che dona un tocco di colore ad un prodotto in caso contrario essenzialmente monotono e stereotipato, l’effetto dato da questa scelta non è eccezionale ma risulta migliore dell’ennesimo portatile con case frontale completamente pulito.

Ottima la scelta di separare con un dislivello la tastiera e la parte restante del board orizzontale, questo è conseguenza di diversi fattori, primo su tutti un eccellente gestione della sicurezza dello schermo, che ora non ha più il rischio di entrare in contatto con la tastiera in fase di chiusura, e qui tornano in gioco anche le bordature sopra descritte, inoltre permette una areazione se pur minima del notebook dopo un utilizzo intenso, poichè il calore residuo viene dissipato non solo dalle ventole ma anche attraverso il vano centrale.

Ultima annotazione è l’ottima tastiera, avente un design eccellente ed una funzionalità incredibile, perfetta per lunghe sessioni di scrittura, i tasti separati inoltre riducono sensibilmente gli errori di battitura, fattore sottovalutato ma che per l’utenza business è assolutamente fondamentale in alcuni tipi di lavoro.

Tutto sommato il guidizio di questo settore non può che essere positivo, la forza di Acer sta nella cura dei dettagli ed il lavoro svolto in fase di sviluppo per dare vita alle esigenze dei fan, senza i quali ogni produttore non avrebbe ragione di esistere e che quindi dovrebbero essere uno dei fattori principali nello sviluppo di un nuovo modello, pur essendo spesso ignorati del tutto.

HARDWARE & SOFTWARE

Passiamo al settore delle prestazioni e dei componenti, in effetti però parlare di questa categoria nel dettaglio sarebbe troppo lungo e dispersivo, essendoci davvero tante configurazioni disponibili in fase d’acquisto, questo premia Acer per aver lanciato una delle serie più versatili della fascia consumer, in virtù dei risultati ottenibili con i diversi gruppi di compontenti assemblati.

Andando a spulciare nella scheda tecnica ufficiale di questo Acer Aspire 5755 troviamo la configurazione base che farà da linea guida alla nostra analisi del settore hardware & software. Partiamo con le caratteristiche del display, che in questa serie è un 15.6 pollici Acer CineCrystal LED in risoluzione nativa di 1.366 x 768 pixel. Esso differisce dalla serie 4775 per dimensione schermo, infatti in questo modello troviamo un ridimensionato 14 pollici con medesima risoluzione e caratteristiche tecniche.

Continuando a scorrere la lista di componenti principali abbiamo un processore che spazia da Intel Core i3, fino al più performante i7, questo è uno dei tanti componenti selezionabili in fase d’acquisto il che consente di forgiare il proprio notebook in base all’utilizzo ed al costo che riteniamo idoneo alle nostre esigenze, possibilità che non tutti i produttori offrono per modelli di fascia media, anche se questo Acer Aspire 5755 non può essere prettamente definito un prodotto di fascia media, proprio in virtù delle sue qualità. Completiamo il quadro dei componenti fondamentali con una RAM a scelta tra i 4  e gli 8 GB in formato DDR3, una scheda grafica Nvidia GeForce GT 5540M  con VRAM selezionabile tra 1 e 2 GB, infine abbiamo una memoria interna da 250 GB a 1TB.

In definitiva un prodotto versatile, adatto a tutte le esigenze e gli stili di vita, particolarmente indicato per chi ha già in mente cosa fare del proprio notebook, evitando sorprese spiacevoli oppure spese esagerate.

PREZZO & USCITA

Cominciamo dal prezzo, questo Aspire Serie 5755 ha un costo medio di 899 euro, però tutto dipenderà dai componenti utilizzati che potranno far scendere o salire la somma necessaria all’acquisto. L’uscita di questi due modelli di notebook è già avvenuta quindi potrete acquistarli entrambi nei negozi specializzati o sui siti che hanno preso in consegna la vendita del modello, occasione da non perdere.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta