Macbook Air


Il nuovo sottilissimo MacBook air
Il nuovo sottilissimo MacBook air

Il Macbook Air, è stato un ultraportatile, che durante l’ ultimo anno ha avuto un gran successo. Il macbook air è molto diverso dai dispositivi ultraportatili visti fino ad ora sul mercato infatti questo prodotto di casa Apple ha ben pochi concorrenti anche tenendo conto dei notebook con sistema operativo Windows. Infatti il Macbook Air è un dispositivo unico nel suo genere, infatti una caratteristica che lo contraddistingue dagli altri notebook è che si presenta come il notebook più sottile al mondo con uno schermo da 13 ” e con un peso di appena 1,2 Kg .

Naturalmente si può facilmente capire che questa scelta vuole fornire la massima portabilità mantenendo una buona ergonomia, anche se questa scelta implica una riduzione delle capacità di sistema, inoltre bisogna tenere conto del prezzo dato che la miniaturizzazione ha un costo abbastanza elevato.

 

Il design vanta una raffinatezza e una classe che possono essere paragonate solo ad altri prodotti di Apple. Il telaio è realizzato esclusivamente in alluminio e le parti in plastica sono rappresentate solo dai tasti. Lo spessore va da quattro millimetri della parte anteriore fino a  19 mm della zona posteriore.

Va sottolineato come la struttura in alluminio conferisca grande robustezza

all’insieme infatti si presenta come un notebook molto solido e poco incline alle flessioni o alle torsioni. Anche la parte che protegge il display è in alluminio, con il grande logo retroilluminato della mela. Tutti i bordi sono arrotondati e non ci sono parti sporgenti. Il pad è molto ampio ed è di tipo multi touch: riconosce l’utilizzo di più dita e permette di effettuare alcune operazioni in maniera molto intuitiva, infatti con dei leggeri movimenti possiamo effettuare lo zoom l’ ingrandimento di testo e altre piccole funzioni che possono essere comode da utilizzare.

 

La tastiera è di ottima qualità, superiore per comodità anche a quella dei Macbook. I tasti sono grandi e, come nello stile solito della apple, piuttosto separati tra loro, inoltre la qualità meccanica appare superiore alla media.

Inoltre la tastiera è retro illuminata, possiamo controllare l’ intensità grazie anche a un sensore di luce ambientale che gestisce la luminosità del monitor.

 

Il display ha una risoluzione di 1.280×800 punti e ha un filtro di tipo glossy grazie al quale l’incisività dei colori e il contrasto di immagini e filmati sono davvero ottimi, però a causa di questo filtro risente maggiormente la luce ambiente.

Inoltre il display utilizza una lampada di retroilluminazione a Led così da diminuire gli spazi e contenere i consumi elettrici e aumentare la gamma di colori visualizzabili.

Infine nella parte superiore si presenta una webcam ed è da apprezzare il fatto che l’ alimentatore sia più piccolo e leggero rispetto a quello dei normali macbook.

 

Per poter far si che questo notebook sia il più leggero al mondo e anche il più sottile apple ha puntato innanzitutto alla riduzione della batteria che si estende in superficie ma non in spessore infatti occupa quasi due terzi della superficie del telaio.

Infatti queste batterie sono state fatte a Litio polimeri cioè come le batterie presenti nei cellulari. L’ energia che fornisce è di 37 watt per ora ,però lo svantaggio è che non è facile da cambiare.

 

Il processore che presenta questo dispositivo è un Intel Core2 Duo ed è disponibile in due versioni:

una con frequenza di 1,6 GHz e una da 1,8 GHz rispettivamente aventi il nome di P7500 e P7700 , è da notare che questi due modelli sono stati creati da Intel appositamente per questo modello di notebook e presenta un package di dimensioni ridotte, infatti è inferiore del 60 % rispetto al normale.

 

Jobs presenta il MacBook Air
Jobs presenta il MacBook Air

All’ interno troviamo una piccola ventola di raffreddamento che fa uscire l’ aria da alcune piccole fessure che si trovano sul retro, inoltre è presente un dissipatore costituito da una semplice placca di metallo spessa pochi millimetri senza.

 

La memoria Ram, 2 Gbyte di tipo Ddr-2 667, è direttamente saldata sulla scheda madre e non è chiaramente espandibile né  sostituibile in caso di guasto.

 

Gli altri componenti che troviamo all’ interno del macbook air sono il chipset Intel 965GM, dotato di interfaccia grafica integrata X3100, una scheda wireless, inoltre a sinistra del disco si trova un disco Samsung da 1,8 pollici da 80 Gbyte, che però ha una velocità di rotazione un po’ bassa rispetto ai concorrenti date le dimensioni da 1,8″

 

Caratteristiche tecniche

 

Processore: Intel Core2 Duo P7500 1,6 GHz

Chipset: Intel 965GMS

Memoria installata :2.048 / 2.048

Unità ottica: esterna

Disco fisso / capacità (Gbyte):

Samsung HS082HB / 80

Chipset grafico / memoria video (Mbyte):

Intel GMA X3100 / dinamica

Chip audio: Realtek High Definition Audio

Chip di rete: Airport Extreme Wi-Fi 802.11n

Display (pollici / tecnologia / risoluzione):

13,3 / Tft Led / 1.280×800

Modem: assente

Porte: 1 Usb 2.0, 1 Micro Dvi, 1 audio out

Batteria (tecnologia / capacità):

Ioni di litio – polimeri / 37 Wh

Dimensioni (L x A x P, cm): 32,5 x 0,4-1,9 x 22,7

Peso (kg): 1,2

Sistema operativo: Mac OS X 10.5.2

Garanzia: 1 anno

Accessori: adattatori Dvi e Vga

 

 

Danilo Panettieri per Flashmobile


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta