I motivi per utilizzare due monitor


Chi lavora in maniera professionale con il computer sa quanto sia comodo usufruire di due monitor collegati allo stesso computer. Anche se a prima vista può sembrare un’esperienza macchinosa, gli esperti del settore confermano che utilizzare più di uno schermo ha i suoi benefici. Avete intenzione di provare l’utilizzo di due monitor? Allora continuate a leggere e seguite i consigli per gestire al meglio la funzionalità Multi Monitor.

Sono pochissimi gli utenti che utilizzano due schermi, ma chi ha provato questa esperienza conferma che una volta provato non si riesce più a tornare indietro ma iniziamo dalle basi: se volete provare una configurazione multi schermo, la prima cosa che dovete scegliere è la dimensione del display più adatta alle vostre esigenze.
Poi per rendere questa esperienza davvero unica dovrete assolutamente utilizzare un programma professionale che vi permetterà di sfruttare al massimo la presenza di due schermi.
La prima cosa che si nota e che rende il lavoro più piacevole è l’aumento di spazio disponibile grazie al quale riuscirete a visualizzare più elementi in contemporanea senza stancare la vista.

Dopo aver scelto i monitor in base alle vostre esigenze, dovrete impostarli all’interno del sistema operativo. Sia con Mac che con Microsoft l’installazione sarà davvero semplice: dopo aver inserito il secondo schermo basterà andare sul pannello di controllo e selezionare le proprietà grafiche.

Windows 7 vi permetterà di scegliere quale schermo impostare come primario: vi consigliamo di scegliere un secondo display con caratteristiche e risoluzioni simili al primo monitor altrimenti i problemi di gestione saranno maggiori. Con Mac invece basta andare su preferenze e selezionare “Displays”: quando il sistema operativo riconoscerà il monitor avrete a disposizione un pannello di preferenze per rendere il tutto perfetto.

Selezionate infine la voce “Arrangement” per regolare ogni schermo, scegliete se impostarlo in orizzontale e verticale e preparatevi a lavorare in maniera davvero professionale. Il consiglio finale è quello di scegliere display di almeno 24 pollici, ormai disponibili per prezzi piuttosto buoni. Pronti a lavorare in modalità Dual Monitor?


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta