Asus Eee Pad Trasformer


Tanto Asus che Acerstanno, in modo molto aggressivo, presentando prodotti legati agli utenti del mercato tablet ,ma che non tendono a risparmiare.

Tra le varie offerte,  molto interessante è l’ Eee PAD trasformer dell’Asus che può diventare sia un tablet che uno pseudo-laptop, in quanto  bastera’ collegarlo ad una dock station con tastiera, per aumentare l’autonomia e le funzionalita’.

Acer sostiene che il prodotto, con un profilo super sottile di soli 12,98 millimetri di spessore e un telaio che pesa solo 680g, è meglio di un generico tablet. L’Asus esce il 6 Aprile in UK al prezzo di 379 sterline (circa 430 euro) per il modello a 16 GB e a 429 sterline (circa 490€) per quello da 32GB .

La docking-station non è inclusa e costa circa 60/70 euro, da aggiungere al prezzo del tablet.

In ogni caso Asus, si pone con prezzi concorrenziali rispetto ad altri prodotti come il Motorola Xoom ed il G Slate che offronoi più o meno lo stesso processore e lo stesso sistema operativo Android, ma costano molto di più.

L’Eee pad è ‘ stato presentato addirittura a Taiwan con una clip della sit-com Big Bang (in onda su Italia 1).

La maggior parte delle persone che hanno visto il video di presentazione non hanno apprezzato molto la clip della sit-com, ma sono tutti convinti di essere difronte ad un ottimo prodotto offerto ad un prezzo concorrenziale.

Ma vediamo meglio le sue caratteristiche,l’Eee Pad ha un processore Nvidia Tegra 2 dual core da 1 GB e un sistema operativo Android 3.0 con supporto ad Adob Flash 10.2 oltre ad 1 GB di RAM. Ha inoltre uno schermo LED Backlight da 10,1 pollici con risoluzione (1280 x1800), visibile con inclazionei fino a 178 ° rivestito dall’ormai famoso Gorilla Glass.

Ci sono, come al solito due fotocamere, una posteriore da 5 Mp che può riprendere e registrare video, video che potranno essere riprodotti a 1080p HD ed una anteriore da 1,2 MP per video chiamate.

Ci sono poi due altoparlanti che sfruttano la tecnologia SRS Sound che offre un’esperienza dinamica dell’audio 3D , con una risposta dei bassi davvero ottima

Abbiamo sul tablet anche una porta HDMI , uscita audio jack da 3,5 mm ed uno slot MicroSD, un accelerometro, un giroscopio, una bussola digitale, GPS e sensore di luce ambientale.

La tastiera dock aggiunge poi due porte USB, il touchpad un altro slot per microSD e un’altra batteria come quella del tab.

Quindi la durata della batteria ai polimeri al litio è stimata intorno alle 9,5 ore con la docking station si estende fino a 16 ore , in questo modo gli utenti potranno usare tutto il giorno il trasformer per lavorare e giocare.

Precaricato sul trasformatore c’è poi, il software Polaris Office 3.0, una soluzione professionale per l’ufficio sul mobile che consente agli utenti di modificare i vari tipi di documenti d’ufficio inclusi i documenti (. Doc), fogli di calcolo (. Xls) e presentazione (. Ppt), rendendo il Transformer molto attraente per l’ uso professionale.

Altri software pre-istallati sono MyNet, un client di streaming DLNA, MyLibrary, ereader, MyCloud.

Insomma un altro di quei prodotti tecnologici che non si può guardare senza pensare “lo voglio”. E voi che ne dite ?


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta