Yahoo Livestand e Google Propeller leggere news sui tablet


Google e Yahoo hanno intenzione di sferrare un nuovo attacco alla carta stampata lanciando le loro edicole digitali come apps per tablet.

L’app Edicola di Google prenderà il nome di Propeller e monetizzerà tramite gli annunci pubblicitari. Google pensa di schierare parecchi partners editoriali.

Del resto non si tratta di una nuova idea, ed infatti esistono applicazioni di successo come Flipboard, Pulse e Zite della CNN.

Flipboard è già stato scaricato 4 milioni di volte ed ha 50 partners editoriali.

Yahoo aveva già annunciato il prodotto chiamato “Livestand” di cui era uscita una demo e che in prima istanza offriva contenuti tratti da Yahoo Sports, Yahoo News, Flickr, e dal sito di gossip OMG, ora molto probabilmente, la prossima settimana lancerà qualcosa di molto più in grande, con parecchi partners editoriali.

Google, che ha cercato in tutti i modi di comprare Flipboard, senza riuscirvi, ha poi deciso di lanciare un proprio prodotto simile. Del resto dietro Flipboard c’è un grosso gruppo tecnologico che ha investito oltre 60 milioni di dollari e quindi, l’offerta di Google è stata rifiutata.

L’obiettivo di BigG è quello di offrire alle aziende dei media, sia dei semplici strumenti per pubblicare contenuti sui tablet, sia un percorso migliore di monetizzazione.

Yahoo vuol fare più o meno la stessa cosa sperando di creare un prodotto che sia appetibile agli editori.

Inoltre entrambe le società vogliono integrare le app con i social network e Google pensa sopratutto a Google Plus.

In ogni caso sia le app di Yahoo che di Google dovranno competere con Pulse e Flipboard già pienamente connesse con i social network Facebook e Twitter ed inoltre Flipboard ha già annunciato la nuova app, adatta per l’iphone.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta