Randi Zuckerberg lascia Facebook


Randi Zuckerberg, sorella del Ceo e creatore di Facebook, Mark Zuckerberg e direttrice marketing di Facebook, ha deciso di lasciare la società per fondare una nuova azienda che aiuterà le imprese a divenire più sociali.

Nella sua lettera di dimissioni è scritto che per sei anni ha impegnato il suo cuore e la sua anima per convincere le società dei media che bisognasse innovarsi e spingersi verso nuovi concetti, quali il sociale ed una visione partecipativa. Ora sembra che il messaggio sia giunto a segno e le società si stiano adeguando.

Secondo Randi Zuckerberg si è però solo all’inizio e c’è ancora molto da fare in questo campo e si può influenzare il cambiamento. Quindi questo è il momento perfetto per lei di uscire da Facebook e fondare una nuova società che agirà in tal senso.

La sorella di Mark Zuckerberg, pur non essendo una esperta di informatica come il fratello, era sicuramente una figura carismatica all’interno del gruppo direttivo del social network.

Aveva già abbandonato il lavoro per il congedo di maternità per il primo figlio ed aveva già detto che durante questo periodo voleva riflettere su cosa fare in futuro.

Indubbiamente vuole prestare la sua opera anche a concorrenti di Facebook, come ad esempio Google Plus e non le sarebbe stato possibile fare ciò, rimanendo dipendente di Facebook. Ecco probabilmente il motivo delle dimissioni.

Intanto ha già scelto il nome della nuova azienda, che si chiamerà RtoZ Media,un gioco di parole collegato al suo nome.

Se ha la stessa grinta e determinazione del fratello sentiremo ancora parlare di lei e magari non dovrà più brillare di luce riflessa del creatore del famoso social network.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta