Google plus inviti sospesi? Come ricevere inviti Google +


Google durante la notte di venerdi ha sospeso il servizio inviti a Google Plus a causa dell’eccessiva richiesta.

Vic Gundotra, che si occupa del progetto, ha dichiarato che almeno per la notte è stata reso necessario il blocco degli inviti a causa dell’ insane demand, ossia per l’eccesso di richieste, ringraziando nel contempo, tutti  per l’interesse dimostrato e chiarendo che si preferisce aprire gradualmente ai beta per garantire il massimo della stabilità.

Un particolare di rilievo del nuovo social network Google + è chiarito nel post Gundrota; chi vuol abbandonare Google+, può farlo tranquillamente, portandosi via tutti i dati caricati, la sua identità ed i suoi contatti.

Forse a differenza di Facebook non troppo chiaro su dove vanno i dati utente, Google vuole informare e responsabilizzare gli utenti riguardo ai loro dati, messi a disposizione sul server di Google +, e poiché s’impara sempre dagli errori fatti in passato, Google ricorda benissimo i problemi passati con Buzz a proposito della privacy degli utenti.

Sicuramente il blocco degli inviti dipende anche dal fatto che Google intende rilasciare il servizio quando sarà il tutto sarà più perfezionato ed adatto a rispondere velocemente alle richieste degli utenti, ad offrire cioè un social veloce e performante. Ormai gli utenti si aspettano che una pagina web risponda entro lassi di tempo brevissimi e Google preferisce per ora bloccare gli inviti, garantendo così ai beta la massima velocità del proprio servizio.

Non è possibile inviare e ricevere inviti Google +?

Il successo di Google+ comunque sembra segnato e si è arrivati addirittura allo sciacallaggio ed alla vendita degli inviti su Ebay, questo per far capire l’interesse provocato da Google Plus.

Google ha più volte detto che cercherà di accontentare tutti ed in maniera assolutamente gratuita, basta avere pazienza.

E’ possibile mettersi in lista di attesa alla pagina principale del servizio o tentare l’iscrizione tramite le mail (di invito) postali di qualche amico già presente all’interno del Social Network. Basta solo attendere nel primo caso o riprovare nel secondo.

C’è da dire che intanto Facebook si sta muovendo per convincere gli utenti a continuare a frequentare il social network, offrendo loro sempre più servizi, prendendo spunto anche dalle nuove applicazioni messe a disposizione da Google +

Chi la spunterà?


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta