Google antispam serp personal blocklist


Google, lancia la sua campagna per cercare di eliminare dal suo motore di ricerca i siti con falsi contenuti, doorway page o pagine di rimando piene di keywords,  chiedendo aiuto agli utenti e alle loro segnalazioni.

Ora sarà possibile scaricare un estensione di Chrome, denominata personal blocklist che permetterà agli utenti di bloccare dei domini, per quello che riguarda le loro ricerche.

Inoltre Google utilizzerà questi risultati per variare il ranking dei risultati di ricerca.

Google aveva, del resto, espresso tutta la sua frustrazione nei confronti di siti che scrivono i loro contenuti unicamente per comparire nei risultati del motore di ricerca e sfruttare l’azienda di Mountain View e ha detto che nel 2011, intende agire in modo deciso contro questi siti che non offrono contenuti di qualità o ancora peggio utilizzano tecniche per imbrogliare e posizionarsi più in alto nelle serp in modo non lecito.

L’estensione “Blocklist ” è ora disponibile in inglese, francese, tedesco, italiano, portoghese, russo, spagnolo e turco e si può scaricare da qui.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta