Chromebook Pixel, il super laptop di casa Google


google chromebook

Google scende in campo e annuncia Chromebook Pixel, un nuovo potente laptop dotato di sistema operativo Chrome OS e display touchscreen. Qualcosa di nuovo e innovativo per questo genere di prodotti che sia per la scarsa convinzione da parte dei produttori, sia per la maturità ancora non raggiunta dal sistema operativo di casa Google, non è ancora riuscito ad affermarsi con decisione sul mercato. Il colosso di Mountain View allora decide di scendere in campo, di ispirare i prodotti futuri della categorie realizzando un modello d’élite, costoso, ma sicuramente in grado di attirare gli appassionati.

chromebook pixel livrea

Il Chromebook Pixel si presenta con un processore Intel Core i5 da 1.8 GHz, affiancato da 4 GB di RAM per alimentare un display da 12.85 pollici con risoluzione 2560 x 1700 pixel e densità pari a 239 ppi. Il display è realizzato con tecnologia Gorilla Glass ed è interamente touchscreen, dando modo dunque all’utente di interagire direttamente con il sistema operativo anche tramite le proprie dita. La scheda grafica è una Intel HD Graphics 4000 mentre lo storage interno è di 32 GB (64 nella versione LTE). La dimensione ridotta non spaventi, si tratta di una precisa scelta di Google volta a spingere l’utilizzo del sistema cloud, visto che su Drive è garantito uno spazio di ben 1 Terabyte. La scocca ha dimensioni pari a 297.7 x 224.6 x 16.2 mm con la livrea che presenta una piccola zona illuminata che riprende il logo Chrome. 

chromebook pixel

Naturalmente, essendo basato su Chrome OS il sistema non richiede alcun setup o configurazione, ma è già pronto all’uso con tutti i servizi di Google già pronti a portata di mano. La filosofia Chromebook si sposa con i lavoratori che sfruttano parecchio il web, per questo l’obiettivo è fornire immediatezza, velocità e semplicità d’uso. Chromebook Pixel è già disponibile negli Stati Uniti e nel Regno Unito a un prezzo di 1.299 dollari e 1.049 sterline. Il modello LTE arriverà in aprile con un sovrapprezzo di 200 dollari netti. Seguono video e immagini.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta