Browser più usati – Chrome al terzo posto


Secondo i dati di Net Applications, famosa società che esegue statistiche sull’uso dei browser, la percentuale degli utenti Chrome a febbraio, avrebbe avuto un ulteriore calo, posizionando il browser al terzo posto con il 18,9% di share, dopo Internet Explorer e Firefox.

Viene precisato che finora si era fatto un errore nel calcolare la percentuale di utilizzo di Chrome, in quanto venivano conteggiate le pagine in pre-rendering mostrate nel motore di ricerca e che l’utente avrebbe potuto caricare.

Invece ora la statistica viene basata solo sulle pagine effettivamente caricate, mentre il pre-rendering avrebbe attribuito a Chrome un 4,3% in più a febbraio.

Il trend di Chorme è quindi negativo, come già era accaduto a gennaio, ed è da imputare anche alla penalizzazione nei motori di ricerca inflitta dalla stessa Google, che aveva deciso di abbassarne il pagerank per la durata di 60 giorni, in seguito all’acquisto di link da parte della società interessata alla diffusione dell’immagine di Chrome sul web.

Comunque anche IE perde qualcosa passando dal 52,96% di gennaio al 52,84% di febbraio, mentre Firefox aumenta leggermente la sua quota passando dal 20,88 al 20,92%, come pure Safari, al quarto posto con il 5,24% contro il 4,90% di gennaio. Segue poi Opera anch’esso in leggero aumento essendo passato dall’1,67 all 1,71%.

Scende ancora l’uso di IE 6 e di IE 7 mentre aumenta quello di IE 8 e di IE 9, che sale ad una percentuale mondiale del 12,6%.

Ricordiamo che in questa settimana è stato rilasciato, insieme alla Consumer Preview di Windows 8, il nuovo Internet Explorer 10, ma la società Net Applications ha comunicato di non aver ancora iniziato il monitoraggio.

Dal momento che sta per finire la penalizzazione di Chrome nel pagerank, vedremo se varierà la percentuale di utilizzo del browser, con l’aumento della visibilità nelle serp di Google.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta