Applicazioni per Google Plus


Google ha lanciato il proprio social network su invito ed ha già raggiunto i venti milioni di utenti, anche se le visite giornaliere secondo gli ultimi report sono calate e alcuni pensano che Google Plus sia solo di una moda tecnologica passeggera e che gli utenti continuino realmente a relazionarsi su Facebook.

In ogni caso gli sviluppatori sono convinti che Google Plus potrebbe decollare, infatti essi continuano a monitorare costantemente l’evoluzione del social network di Google, perchè un suo successo significherebbe più utenti che utilizzano le loro app.

Addirittura in base ad un sondaggio, il 72% degli intervistati ha intenzione di elaborare app e programmi basati sulle API di Google Plus nei prossimi dodici/diciotto mesi e questo risultato è solo un punto percentuale in meno rispetto al numero degli sviluppatori che desidera creare programmi per le API di Twitter ed 11 punti in meno rispetto al numero di quelli che desiderano creare apps per Facebook.

L’indagine è stata condotta sia da Apcelerator che da IDC, intervistando 2012 sviluppatori di cui il 43% USA, il 33% Europa e il 24% resto del mondo.

Indubbiamente sembra difficile credere che un servizio ancora in beta, generi tanto entusiasmo, ma del resto Google Plus può contare su una base economica solida e quindi su enormi potenzialità che non possono essere trascurare dagli sviluppatori.

Inoltre Google Plus verrà sempre più inserito nella piattaforma Android, rendendo più facile per gli sviluppatori creare app che vadano bene per vari dispositivi mobile, andando così a coprire un’ulteriore fetta di mercato.

Avremo sicuramente un autunno pieno di novità,


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta