Samsung Galaxy s2, prezzo,data d’uscita e news


Il mercato della telefonia aspetta con fervore il fratello maggiore del Samsung Galaxy s, che tanto ha fatto parlare dalla sua uscita sul mercato, il nuovo modello chiamato appunto Samsung Galaxy s2 sarà disponibile non prima della fine di questa stagione, fine Aprile almeno.

Il nuovo smartphone secondo le prime notizie rivelate dalla casa coreana avrà un prezzo di circa 649 euro per la versione base da 16 GB, mentre di circa 729 euro per la versione da 32 gb.

Il terminale in uscita monterà un sistema operativo aggiornato ad Android 3.2 versione Gingerbread, un bel passo avanti per Samsung che promette un telefono con funzionalità e prestazioni mai provate sin ora sul mercato.

Per quando riguarda la parte fisica, ovviamente il modello di punta sarà di colore nero, per altre colorazioni dovremo aspettare sicuramente un po di tempo, lo schermo montato sul nuovo smartphone sarà un 4,5 pollici con tecnologia Super Amoled Plus con sensore gyroscope,  capace di rispondere a tutte le esigenze visive e di impaginazione per qualisasi applicazione, immagine, video o pagina web.

Per quanto riguarda le prestazioni il nuovo Galaxy s II dovrebbe montare un processore dual-core Exynos da 1024 MHz con una Ram da 1 GB e una ROM da 4 GB, oltre alla memoria interna da 16 GB e 32 GB a seconda della versione scelta, con memoria espandibile grazie all’uscita MicroSD.

La fotocamera in dotazione sarà una 8 megapixel con tecnologia Flash Led per adattarsi agli standard degli altri competitor sul mercato.

Per il comparto fisico del telefono i dettagli annunciati al WMC 2011 sono per quanto riguarda le dimensioni:

  • Altezza: 125,3 mm
  • Larghezza: 66,1 mm
  • Spessore: 8,49 mm
  • Display da 4,3 pollici
  • Risoluzione dello schermo 480×800 pixel

Sicuramente un terminale dalle mille funzioni e dalla versatilità assoluta, Samsung sembra non aver lasciato nulla al caso per questo modello, che potrebbe mettere in discussione la leadership di Apple sul mercato, visto con quale frenesia viene aspettata la data di uscita, sia dall’utenza media, che acquisterà il terminale per le numerose possibilità di sincronizzazione pc, con i nuovi social network e con le principali piattaforme di instant messaging, ma è atteso soprattutto dall’utenza votata al business, che vede in questo modello un alternativa di valore assoluto ad Iphone 4, con un sistema che implementa un reparto applicazioni dedicato principalmente al lato business che facilita gli spostamenti e l’utilizzo in modo sicuro e ottimale di Internet anche con WI-FI, la sincronizzazione delle mail e si prevede anche un pacchetto applicazioni per la compilazione di documenti e grafici, oltre ad applicazioni scaricabili dallo store per seguire l’andamento dei mercati azionari e altre forme di notizie economiche in diretta.

Per il comparto esteriore, sicuramente questo modello è un passo avanti anche nelle forme e nel design che viene modificato parzialmente rispetto al predecessore, ovviamente per giudizi riguardanti l’ergonomia e la  praticità di estrazione sarà necessario testarlo per un periodo consistente di tempo prima di esprimere una valutazione competente, però per il momento dalle immagini disponibili, il Samsung Galaxy s2 da un ottima impressione.

Lo schermo luminosissimo da 16 milioni di colori, dovrebbe rispecchiare tutte le qualità del vecchio modello è migliorare dove possibile per una resa incredibile sia per quanto riguarda l’input che l’output, caratteristica fondamentale per il nuovo modello sarà quella di risparmiare grazie alla nuova tecnologia Amoled Plus l’autonomia della batteria, variabile questa fondamentale per valutare l’acquisto.

Per quanto riguarda il processore utilizzato Samsung si preserva nel rivelare i dati reali delle performance ma annuncia che grazie al nuovo modello, verranno eliminate tutte le possibilità di delay grafico e sonoro, una maggiore reattività durante l’utilizzo di più applicazioni contemporaneamente, una gestione in tempo reale di Facebook e delle applicazioni di instant messaging, oltre a download sensibilmente più veloci, pecca che ancora avvolge la maggior parte degli smartphone e che caratterizzava anche se non in maniera evidente anche il Galaxy s.

Altra novità annunciata sul sito Samsung nella scheda di presentazione è il New Personalizable UX, che in parole povere catalogherà tutte le nostre attività e tutte le nostre applicazioni e giochi preferiti per sincronizzarli automaticamente con l’HUB store dal quale verremo avvertiti per novità relative a prodotti che più potrebbero interessarci.

Confermata la sezione readers HUB, simile o praticamente uguale almeno nella skin a quella su Iphone e Ipad dove potremo leggere i nostri Ebook oppure scegliere tra i 2500 magazine disponibili in 30 lingue e gli oltre 1600 quotidiani disponibili in 47 ben lingue.

Per il comparto internet annunciato un browser personalizzabile almeno per le skin come riportato nelle foto, oltre ovviamente alla integrazione di Adobe Flash Player che donerà un esperienza reale di navigazione come dal pc di casa.

Confermati per il comparto connettività invece il Wi-fi che sarà compatibile con tutte le apparecchiature Samsung dai pc alle stampanti, passando per le tv di ultima generazione.

Il comparto fotocamera porta una conferma di cui gli utenti sono grati, ovvero la presenza di una seconda fotocamera per le videochiamate e le riprese rapide, che sembra aver rivestito nell’ultimo periodo solo una importanza secondaria, ma invece dai dati emersi molto richiesta dai consumatori.

Novità interessante da provare prima di emettere giudizi sarà il sistema NFC (Near Field Communication), che permetterà pagamenti senza carta di credito, tramite un sistema di pagamenti sicuro e riconosciuto direttamente dal proprio smartphone, ma per qualisasi dettaglio o giudizio và sicuramente prima testato.

Per la navigazione web implementato nel nuovo modello un sistema di criptaggio dati molto potente, che a detta del produttore non appesantirà il terminale e renderà invariate le prestazioni dello smartphone.

In definitiva possiamo affermare che tutti quelli che aspettano con impazienza il nuovo modello sugli scaffali verranno ripagati dalle prestazioni, almeno per adesso in via teorica, Samsung vuole riprendersi la fetta di utenza che si era costruita prima dell’avvento degli smartphone sul mercato, tutto questo puntando su un pacchetto dalle potenzialità eccezionali che se dovessero essere mantenute per almeno l’85/90%, sarà sicuramente uno dei terminali al top nelle vendite di questo anno, l’unico appunto che si spera che samsung risolva e la confezione, abbastanza povera negli ultimi modelli, l’aggiunta di qualche gadget accattivante nella confezione sarebbe sicuramente utile al rilancio del marchio e alla vendita del prodotto.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta