Nokia annulla l’uscita di X7 con AT e T


Secondo il Wall Street Journal, Nokia avrebbe rinunciato al lancio in America dello smartphone X7 con AT & T, secondo le informazioni trapelate, perchè Nokia non avrebbe ricevuto da AT & T il marketing ed i sussidi sperati, questo non vuol dire che Nokia non faccia uscire lo smartphone in altri mercati.

Nokia che ha cambiato dopo trenta anni il Ceo con un non finlandese cerca in tutti i modi di imporsi nel mercato USA, dove è indietro rispetto all’Apple, al Blackberry RIM ed a i produttori con telefoni Android.

La Nokia lascia solo l’N8 negli USA senza vettore che in genere tendono a mantenere basso il prezzo del telefono, impegnando però gli utenti in un contratto di due anni.

L’X7 ha sempre il sistema Symbian che è visto come ingombrante e la Nokia che sta predisponendo insieme con Intel il nuovo sistema MeeGo ha detto che produrrà entro l’anno, smartphone con questo sistema. Il problema è sicuramente che sia l’iphone che le marche con telefoni Android, come Motorola, HTC, Samsung sono estremamente competitive e Nokia, pur rimanendo con il 32,7%, contro il 38,3% di un anno prima, il più grande produttore mondiale di smartphone, si trova nella situazione che non può più contare solo sul mercato estero, ignorando quello americano.

Secondo il Ceo Elop è necessario un cambio di strategia in modo che Nokia riesca ad imporsi nel mercato USA


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta