LG Optimus Electronics Black : prezzo, scheda tecnica e recensione


LG lancia sul mercato il nuovo Electronics  Optimus, che si propone nella fascia medio alta come uno smartphone di tutto rispetto, incorporando tutte le funzioni necessarie allo svolgimento delle attività quotidiane sia per il lato business che per il lato riguardante la navigazione web e la messaggistica.

COMPARTO ESTERIORE, COVER  E NOVITÀ

Novità principale per questo terminale alla prima accensione, come già annunciato dalla casa produttrice l’introduzione della tecnologia NOVA, che sostituisce le tecnologie Oled, Amoled, SuperAmoled, garantendo una luminosità di schermo superiore alla media a fronte di un consumo apparentemente basso.

Smartphone che si presenta completamente di colore nero, accattivante nelle forme ben studiate ed un design minimalista che l’utenza sembra preferire rispetto a modelli con forme  e colori alternativi.

Sul retro del telefono troviamo la camera da 5 megapixel HD e l’altoparlate di sistema, sul fronte invece è presente il sensore di prossimità, altoparlante per le chiamate, l’ampio display da 4 pollici ed i 4 tasti a sfioramento che consentono di eseguire operazioni frequenti come menù,ricerca e annulla, posti sul fondo del telefono.

Parte superiore composta da pulsante di accensione e spegnimento, ingresso per il cavo micro USB, ed l’ingresso jack standard da 3,5 mm, sui lati invece troviamo il bilancere per il volume ed un pulsante personalizzabile.

Le dimensioni come riportato nella scheda tecnica sono:

  • Altezza 121 mm
  • Larghezza 63,5 mm
  • Spessore 9,2 mm

dimensioni non esagerate, anzi molto contenute ricordandoci di essere a contatto con un terminale che monta uno schermo da 4 pollici, il tutto racchiuso in un peso di 109 grammi, davvero pochi per un telefono di queste dimensioni, quindi sicuramente questo è un punto a favore per il modello.

COMPARTO HARDWARE E SOFTWARE

Partiamo analizzando le caratteristiche dello schermo:

  • Display TFT capacitivo da 4 pollici
  • Risoluzione 480 x 800 pixel
  • 16 milioni di colori

Dislay molto reattivo, Android ha introdotto per quanto riguarda la possibilità personabilizzare le varie categorie e menù, diversi accorgimenti utili a partire dalla possibilità di ordinare le icone per categoria, nome e altro, oppure nell’inserimento dei widgets che possono essere personalizzati tramite l’inserimento nelle varie pagine tra le sette disponibili su questo terminale.

Altro plauso da fare riguarda i colori molto curati e vivaci alla vista sin dalla prima accensione, le prestazioni e la reattività del sistema non risultano affaticate come promesso da LG.

Il comparto batteria è un altra nota positiva per questo nuovo modello che presenta una autonomia superiore a molti dei telefoni messi in commercio dai competitor, il terminale infatti copre perfettamente una giornata di lavoro a regime massimo di utilizzo, inclusa nel pacchetto la batteria agli Ioni di Litio da 1500 mAh.

Pasiamo al cuore del sistema con le caratteristiche fisiche e virtuali:

  • Sistema operativo Android 2.2
  • Memoria interna disponibile 170 MB
  • Possibilità di espansione tramite Micro SD
  • Fotocamera da 5 megapixel
  • Possibilità di zoom
  • Flash non disponibile
  • Risoluzione massima foto 2592 x 1920 pixel
  • Fotocamera frontale secondaria da 2 megapixel

Comparto hardware e software non eccezionale ma di buona fattura che colloca questo terminale tra i top della gamma medio alta presente sul mercato.

Discreto il comparto video con foto e video a 720p in HD complice la fotocamera da 5 megapixel e la possibilità di zoom in e out assente su altri modelli, ovviamente pecca l’assenza del flash che avrebbe dato quel tocco di qualità alle foto comunque di ottima fattura, tutto sommato comparto ottimo per gli standard soprattutto ora che il prezzo è calato.

CONNETTIVITÀ

Comparto questo tra luci ed ombre anche se di base il livello è ottimo ma se paragonato al modello predecessore LG dual sicuramente perde in fluidità di navigazione e nello scroll delle pagine, ottimo il pinch to zoom che risulta quasi in tempo reale e la scelta di implementare il Flash Player che consente la navigazione su tutti i siti internet.

Le principali connessioni web e non, per questo Electronics Optimus sono:

  • Browser disponibili Html, Wap, xHtml
  • A-GPS
  • GPS
  • EMail
  • Programmi di instant messaging
  • SMS e MMS
  • Opzione video chiamata
  • GPRS
  • EDGE
  • UMTS
  • HSDPA 3,6 Mbps
  • HSUPA
  • IRDA non supportato
  • Bluetooth 2.0 con A2DP
  • Wi-FI
  • Micro USB versione 2.0

Comparto che non eccelle ne sfigura grazie ad un pacchetto ormai adottato da tutti i telefon, dalla gamma top a quella economica, ovviamente la differenza sta nella velocità di connessione internet minore in questo caso rispetto ad altri modelli.

MULTIMEDIALITÀ

Il comparto video come già detto in precedenza è ottimo vista la qualità della fotocamera, comparto audio invece che non spicca per novità su questo modello ma si adatta anche in questo caso agli standard degli altri produttori, i principali file audio video supportati da questo modello sono:

  • 3GP, AAC, AAC+, WMV, WMA, WAV, MP3, MP4

CONFEZIONE

Comparto confezione che come per altri modelli non presenta novità limitandosi allo stretto necessario, d’obbligo ovviamente la Micro USB da 2GB che completa una memoria interna del telefono pari a 170 MB con cui avremmo potuto combinare ben poco.

Oltre al telefono sono presenti, manuale d’uso, auricolari con jack standard da 3,5 mm, caricatore da viaggio e cavo per connessione a pc  versione 2.0, ovviamente per l’ingresso telefono.

Sarebbe stata molto comoda una custodia per contenere questo smartphone che si presenta molto delicato sul fronte con uno schermo in vetro di ottima fattura, oppure un supporto per l’utilizzo in auto.

PREZZO

Nota negativa per il prezzo 449 euro, che a fronte di un telefono di buona fattura ma non eccelso specialmente se paragonato a modelli della stessa casa come il Dual, avrebbe potuto partire da un prezzo decisamente più basso, è evidente che LG punta molto sulla nuova tecnologia schermo e sull’ergonomia, impreziosita dal peso ridotto, che consente di soddisfare il bisogno di mobilità e praticità degli utenti che vogliono un prodotto dal design accattivante ma nello stesso tempo molto maneggevole e con una estrazione facile.

Questo inconveniente può essere ovviato attendendo qualche settimana prima di decidere di acquistare questo nuovo LG Black che sicuramente soddisfa i bisogni dell’utenza media, regalando in più applicazioni, comparto multimedialità e navigazione web decisamente ottima, soprattutto se si pensa ad un investimento fatto quando i prezzi verranno ammorbiditi per l’ingresso di nuovi modelli o se acquistato eventualmente in abbonamento con i gestori telefonici associati.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta