Iphone di Verizon


Nella conferenza stampa tenutasi a New York, la Verizon ha annunciato l’offerta di iphone e quindi sarà l’altro vettore che offrirà l’iphone, oltre ad AT & T, anche se ora il mercato è molto diverso dal 2007 e la concorrenza è più agguerrita.

A partire dal 10 febbraio, il modello da 16 GB verrà offerto al prezzo di 199,99 dollari ed un contratto di due anni, mentre quello da 32 costerà 299,99 dollari. Verrà offerta anche l’opportunità con il wifi hot spot di collegare fino a 5 dispositivi wifi all’iphone Verizon, cosa però già offerta da Sprint e T mobile, ma nuova per l’iphone anche se tale opzione avrà un costo aggiuntivo di 20 dollari al mese.

Nella conferenza, non c’era Steve Jobs ma erano presenti Lowell McAdam per la Verizon e Tim Cook per l’Apple e quest’ultimo ha detto, che la famosa società della mela, è molto felice di offrire ai 93 milioni di abbonati di Verizon, l’iphone.

A differenza del contratto AT& T verranno offerti da Verizon, a quel prezzo piani illimitati. Dal 3 febbraio sarà possibile pre-ordinare l’iphone, solo nella versione in bianco. Dalle prime occhiate, il telefono offerto dalla Verizon, sembra poco diverso dal modello AT & T anche se, la presenza dell’antenna CDMA ha determinato dei cambiamenti e inoltre c’è l’ iOS 4.2.5 mentre invece sul portatile AT & T c’è l’ IOS 4.2.1.Ci sono quattro fessure distribuite nei lati più lunghi e c’è stato anche uno spostamento verso il basso dell’interruttore e dei due pulsanti del volume, questo vuol dire che le cover attuali, non vanno più bene per questo modello-

Rientra comunque nelle politiche Apple non offrire l’iphone ancora con connessione 4G piuttosto sperimentale e con copertura limitata, molto probabilmente, nel corso del prossimo anno, l’Apple farà un veloce aggiornamento software e sia AT & T che Verizon, offriranno l’iphone con connessione 4G.

L’iPhone CDMA, inoltre non sarà in grado di utilizzare voce e dati contemporaneamente.Altra grossa limitazione è sicuramente data dalla connessione CDMA, senza il GSM che consentirà di utilizzarlo in USA, Messico, Canada ed in un altra manciata di paesi. Per quello che riguarda la performance, durante la conferenza è stata data una dimostrazione chiamando un telefono fisso e la voce giungeva nitida ed il segnale rimaneva forte durante tutta la conversazione. Inoltre anche il tempo per il collegamento a siti web è sembrato più veloce rispetto ai dispositivi AT & T, ma questo potrebbe anche essere dovuto al fatto che sono pochi gli iphone che utilizzano la rete Verizon. Bisognerà effettuare prove più avanti, quando ci saranno più abbonati.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta