iPhone 5, il successo negli USA trascina Apple al primo posto


iPhone 5, nonostante dubbi e scetticismi iniziali, ha trovato anche negli Stati Uniti il favore di curiosi e fedelissimi, e secondo i dati formulati da Kantar Worldpanel Comtech le vendite del nuovo smartphone di casa Cupertino sono state così importanti oltreoceano da riportare Apple al primo posto a scapito di Android. Il report relativo alle vendite collegate a un periodo lungo 12 settimane, terminato il 28 ottobre, racconta di come iOS detenga adesso il 48.1 percento del mercato smartphone statunitense, cosa che costringe il panorama Android al secondo posto per una crescita del 25 percento rispetto lo stesso periodo preso in considerazione nel 2011.

iPhone 5

Android è sceso dal 63.3 al 46.7 percento, anche se mantiene il dominio assoluto in Gran Bretagna, Spagna e Germania, rispettivamente come una quota del 54.2, 81.7 e 73.9 percento. Il rapporto spiega come il ritrovato successo di iOS negli Stati Uniti sia dovuto essenzialmente al lancio di iPhone 5, in grado di attirare per il 62 percento i possessori di vecchi modelli del melafonino, e per il 13 percento chi proveniva invece dal mondo Android. In generale comunque le vendite positive del nuovo iPhone dimostrano a Apple come può contare molto sulla sua vasta user base, nonostante sia un periodo di grande rivalsa per la concorrenza, che tra Android e Windows Phone è tornata a farsi sotto. 


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta