Google Maps torna su iPhone e iPad, download e dettagli


Google Maps torna ufficialmente su iPhone, iPod Touch e iPad. Il colosso di Mountain View ha infatti annunciato questa notte la disponibilità della versione per smartphone Apple del suo noto servizio di cartografia su App Store: un chiaro segno di resa per la casa della mela morsicata, che aveva provato a rinunciare all’applicazione del concorrente e papà di Android con qualcosa progettata internamente nei laboratori di Cupertino. Bug, imprecisione e un servizio complessivamente inferiore a quanto offerto da Google Maps hanno costretto Apple a fare marcia indietro. Google Maps ritorna, così che l’azienda orfana di Steve Jobs possa lavorare con calma alla sua applicazione “Mappe”.

Google Maps per iPhone non è semplicemente la vecchia applicazione riportata in auge con miglioramenti e update per far sì che funzionasse alla perfezione anche sulla famiglia di smartphone di ultima generazione, ma è stata praticamente rifatta da zero, così da adattarsi al meglio a tutti i differenti terminali firmati Apple. L’obiettivo di Google con questa nuova versione dell’app è quello di fornire un software completo di tutti i servizi noti collegati a Google Maps, insieme a un’interfaccia utente comoda e ben designata, che dia immediato accesso a ciò che si desidera.

Sono presenti le principali funzioni che rendono Google Maps il punto di riferimento del settore: ricerca, navigazione e Street View sono a loro volta accompagnati da piccoli sottoservizi, come recensioni e informazioni su locali nelle vicinanze o direzioni turn-by-turn, che si fanno apprezzare ogni giorno da milioni di consumatori. Google Maps è compatibile con tutti i dispositivi iOS equipaggiati almeno con la versione 5.1: compresi iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPod Touch (dalla terza alla quinta generazione) e iPad. Il download è disponibile su App Store.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta