ATT: aver perso l’esclusiva con l’iPhone non ci danneggerà


L’AT&T, uno dei maggiori operatori telefonici statunitensi torna a ribadire la sua posizione sulla perdita di esclusività della distribuzione dell’iPhone 4. Come tutti ben sapete a breve verrà lanciato sul mercato l’iPhone Verizon, distribuito, il nome lo lascia intuire, dall’altro operatore più diffuso in America.  L’AT&T continua a ribadire la mancanza di timori per una perdita di clientela, e lo fa rendendo noto che almeno per il momento, non intende ritoccare le proprie strategie pubblicitarie e di vendita.

A spiegare il punto di vista della società ci ha pensato direttamente Gleen Lurie, a capo del settore riguardante i dispositivi mobili. Nessuno ancora sa effettivamente quando la collaborazione esclusiva tra l’operatore e la Apple avrà fine: c’è chi sussurra in settembre alla presentazione pubblica dell’iPhone Verizon come sussurrato alla stampa da una fonte interna a quest’ultima, e c’è chi pensa, ed appare assai più probabile, al prossimo gennaio.

Una sicurezza ostentata che dovrà fare i conti non solo con l’uscita del nuovo melafonino targato Verizon, che già di per sé conquisterà tutti quegli utenti delle aree in cui la rete di AT&T presenta grandissimi problemi di ricezione, ma anche con la versione CDMA dell’iPhone. In quel caso, c’è da scommetterci, i consumatori americani prenderanno in considerazione l’abbandono alla compagnia.  E se ne vedranno delle belle.

[VIA]


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta