Avere uno smartphone conviene davvero?



Avere uno smartphone al giorno d’oggi è una cosa normalissima, soprattutto perché questi dispositivi non vengono più utilizzati solamente per chiamare e mandare messaggi, ma bensì per navigare su internet rimanere collegati ai social network e perché no anche con i contatti di lavoro. Il telefonino in questa sua versione è ormai l’oggetto di culto più desiderato dalla community più giovane e dalla fascia dei manager e imprenditori che sempre di più hanno bisogno di avere il loro ufficio a portata di mano!
Ecco allora che questo gioiello di tecnologia permette connessioni wi-fi, sincronizzazioni con i più svariati dispositivi, accesso ai social network preferiti, oltre che le ormai classiche funzioni di fotocamera e videocamera, lettore musicale ecc.
Ovviamente questa tecnologia non costa poco, gli smartphone più economici e di ultima generazione sono in commercio al prezzo di circa 300 euro.  La maggior parte si presentano con caratteristiche uniche, come una tastiera QWERTY, connessioni Wireless, EDGE; GPRS e altre funzionalità di questo genere.
Nokia per esempio continua a rimanere il leader indiscusso di questo settore perché propone cellulari sempre più innovativi, completi e adatti alla società di oggi. Avere uno smartphone conviene perché non si chiama più solo cellulare, ma un computer portatile sempre nel taschino.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta