Inserire spazi con Mathtype


Inserire spazi con Mathtype (software per la scrittura di formule matematiche) potrà sembrare un’impresa impossibile, infatti premendo la barra spaziatrice per inserire uno spazio come in Word, compare la finestra:

Il messaggio indica che non è possibile inserire spazi utilizzando la barra spaziatrice come in word, ma in compenso offre la possibilità di scegliere tra cinque diversi tipi di spaziature presenti nel menu apposito.

Questi spazi sono rappresentati dal simbolo a_b e si differenziano in base alla dimensione. Le persone piu esperte sanno quando inserire uno spazio anzichè un altro e tutto a seconda della formula utilizzata.

Gli spazi presenti sono distinti per tipologia e dimensione ed hanno diversi nominativi, inoltre è possibile richiamarli velocemente dalla tastiera come tasti di scelta rapida:

  • zero con spazio “shift+space” oppure ” ctrl+k, 0 “
  • 1-pt (spazio di 1 punto) “ctrl+alt+space” oppure ” ctrl+k, 1″
  • thin (Sottile) ” ctrl+space” oppure “ctrl+k, 2”
  • thick (Spesso) “ctrl+shift+space” oppure  ” ctrl+k, 3 “
  • Em-space “ctrl+k, 4”

(in tipografia digitale 1 em è uguale alla dimensione nominale del carattere, quindi per un carattere di 10 punti lo spazio sarà probabilmente tra i 2 ei 3,3 punti)

Nella descrizione dei tasti se vogliamo eseguire “ctrl+shift+space” va eseguito con la pressione contemporanea dei 3 tasti, mentre “ctrl+k, 4” va premuto inizialmente  ctrl e k, poi vanno lasciati e va premuto il 4.

io, in Eq. Ed., me la cavo con un “thick”, eventualm. seguito da un “thin”.

Per seguire la guida completa del programma potete visitare le seguenti pagine:

Scrivere formule con Mathtype

Inserire spazi con Mathtype

Simboli e lettere greche – Simboli per espressioni teoriche ed insiemi – Accenti e simbolo vettore

Struttura equazioni, frazioni, radici, integrali e sommatorie

Struttura matrici

Differenza Mathtype e Word


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta