Migliorare la gestione delle finestre con Moom


moom-1

Avete un Mac e volete migliorare la gestione delle finestre aperte di programmi, Finder e quant’altro? Allora Moom è l’app che fa per voi!
Tramite Moom sarà infatti possibile affiancare o ridimensionare in modo molto preciso, le finestre che sono presenti a schermo, in modo da riuscire a ricreare l’ambiente di lavoro che a ciascuno di noi è più congeniale. Quante volte infatti siamo stati “costretti” ad ingrandire a mano le finestre perché non coprivano l’intero schermo nemmeno utilizzando il famoso tasto verde presente in ogni finestra delle applicazioni su Mac in alto a sinistra (soprattutto per gli utenti che arrivano da Windows, questa cosa è decisamente spiazzante!); ora invece non dovrete più preoccuparvi di questo problema! Moom infatti, una volta installato, comparirà solamente quando avvicinerete il puntatore del mouse sul tasto verde di ridimensionamento delle finestre, offrendovi l’opportunità di ingrandire la finestra stessa a tutto schermo, a metà schermo verticale oppure orizzontale, in modo del tutto semplice e veloce.

moom-2

Sarà anche possibile definire delle particolari aree di ingrandimento personalizzate, in modo da avere un tasto apposito per dimensionare le finestre ad es. a 300×500 pixel oppure, in proporzioni allo schermo, per avere finestre che siano ricoprano un’area di 3×5 (pensando di avere uno schermo delle dimensioni di 6 quadrati di larghezza per 4 di altezza).
Insomma, le possibilità sono davvero tante, e grazie a Moom vi possiamo assicurare che la vostra produttività migliorerà decisamente, senza più quel tipico disordine virtuale che contraddistingue chiunque debba avere molte finestre aperte sul proprio computer.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta