Dopo iOS Joe Hewitt se la prende con Android


Joe Hewitt, reso noto per l’abbandono della squadra di sviluppo di Facebook per iPhone e per l’abbandono della piattaforma di Apple in segno di protesta contro i sistemi da lui definiti tirannici nei confronti degli sviluppatori, ora è ancora arrabbiato.
Non contento infatti della sua protesta contro la Apple ha deciso ora di prendersela con Android. Egli ha infatti dichiarato che il sistema operativo di Google è davvero orrendo e che l’utilizzo dell’interfaccia java ha solo contribuito ad incasinare le cose.
Joe ha anche dichiarato che si, i tool per gli sviluppatori sono più aperti, ma che l’interfaccia sia davvero penosa.

Egli arriva addirittura a paragonarla con quella di Windows.
Ma non è tutto, arrabbiato con Android, scrive contro anche i terminali che lo utilizzano. Dice infatti che i display AMOLED sono delle cose da due soldi e che Droid X della motorola è un pessimo cellulare.
Chissà quale sarà la prossima mossa di Hewitt, insultare la Nokia o RIM?

[VIA]


Commenti (2): Vedi tutto

  • Sandro - - Rispondi

    Joe Hewitt vada dai dirigenti di LG (il fornitore dei display di Apple) che hanno speso centinaia di milioni di dollari per comprare dalla Kodak i brevetti degli schermi AMOLED.

    Poi dica pure loro che i display AMOLED sono delle cose da due soldi.

    • admin - - Rispondi

      personalmente per me è solo un bambino viziato

Lascia una risposta