Apple: prime anticipazioni su Mac OS X Lion


Durante l’evento del 20 Ottobre, Steve Jobs ha mostrato anche l’anteprima del Mac OS X lion che sarà disponibile dalla prossima estate ad un prezzo ancora non precisato.

Soprattutto ha molte delle funzionalità dell’IPAD ad esempio ci sarà il Mac App Store, dove gli sviluppatori potranno offrire le loro applicazioni sempre secondo il rapporto 70 per loro e 30 per Apple, riguardo ai profitti.

Altra novità presente nel Mac OS X lion, sarà il launchpad, la nuova home delle app del Mac, che assomiglia molto alla home dell’Ipad e facendo clic sull’icona di Launchpad nel Dock, sarà possibile vedere tutte le app in fila, che potranno essere spostate utilizzando il drag and drop. Gli sviluppatori potranno incorporare nelle loro applicazioni la visualizzazione a schermo intero e quando è impostata tale modalità, la barra degli strumenti di Mac OS X scompare, dando tutto lo spazio dello schermo per una singola applicazione.

Per gestire al meglio le applicazioni attualmente in esecuzione, ci sarà la funzione Mission Control che unisce Exposè, Dashboard e Spaces e può offrire una vista unificata di tutte le app e finestre aperte sul Mac, così gli utenti avranno un accesso completo all’intero sistema.

L’auto salvataggio ed il resume per documenti ed apps non sono stati mostrati nell’evento ma dovrebbero essere presenti nel nuovo Mac OS X.

Non si è ben capito che tipo d’innovazioneci ci sarà, rispetto al multitouch, nel lion, anche perchè Jobs ha detto che il sistema multitouch non funziona su schermo verticale, quindi si dovranno utilizzare trackpad multitouch.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta