Nuove misure contro la distribuzione illegale delle Apps


android market

Gli sviluppatori delle applicazioni per Android si sono lamentati della quantità di software che viene distribuito illegalmente.

E’ infatti abbastanza frequente che le apps a pagamento vengano copiate e ridistribuite (di solito gratuitamente) e in questo modo gli sviluppatori non ricevono il loro compenso.

Eric Chu del team Android ha ascoltato le proteste degli sviluppatori e ha dichiarato che verranno prese nuove misure per arginare il fenomeno: i sistemi di sicurezza del Market stanno per venir rivoluzionati.

Per noi utenti finali non cambierà molto, il Market resterà identico e le applicazioni gratuite saranno scaricabili esattamente come prima.

Anche i software a pagamento saranno ovviamente disponibili, ma in questo caso il server al momento dell’acquisto convaliderà la nostra copia del programma, che in questo modo non diventerà utilizzabile su altri dispositivi.

Una misura ancora più restrittiva (e che verrà applicata solo a poche apps) prevederà addiritura che i programmi acquistati non possano funzionare senza il costante collegamento di convalida con il server…per capirci, queste apps non funzionerebbero senza connessione (ad esempio in modalità aereo).

Non dobbiamo comunque preoccuparci: non noteremo molte differenze dal sistema attuale. Già ora le nostre applicazioni si collegano costantemente con il Market per verificare, ad esempio, la presenza di aggiornamenti.

Google ha risposto molto velocemente alle richieste di nuovi sistemi di sicurezza: una mossa azzeccata, che sicuramente convincerà un numero sempre crescente di sviluppatori a ricercare nuovi applicativi per Android.

[Via]


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta