Gli Hackers scoprono una falla nella sicurezza di Android?


DefCon18

Il Def Con è una conferenza di Los Angeles che conta più di 10.000 partecipanti: tutto ruota intorno al mondo dell’Hacking. Gli esperti sono possono mettere alla prova le loro abilità, nuove tecniche di hacking vengono discusse, e per gli sviluppatori è il luogo dove conoscere le minacce circolanti e migliorare i sistemi di sicurezza.

Insomma, la conferenza di Los Angeles è il posto giusto per far emergere un problema che sembra di massima importanza: un bug nei sistemi di sicurezza di Android.

Spider Labs infatti ha sviluppato un software in grado di fornire al suo sviluppatore il controllo del dispositivo ‘infettato’. Il programmino è comodamente chiamato “rootkit”, si presenta come un modulo di Kernel scaricabile, e agisce su comando dell’hacker fornendogli, di fatto, privilegi di root sullo smartphone.

Questo ‘rootkit’ consentirebbe di leggere i nostri messaggi, la nostra mail, persino di localizzare il nostro cellulare attraverso il sistema gps…e potrebbe venire scaricato dalla rete o camuffato in una app.

Un problema di privacy non indifferente, insomma, anche se in termini pratici non è ancora chiaro se questo software riuscirà veramente a infettare i dispositivi Android senza la complicità di un utente distratto.

In ogni caso la falla è stata portata ormai alla luce del sole e sicuramente nel giro di brevissimo Google provvederà…a tapparla!

[Via]


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta