Gingerbread HTC Desire e Desire Z in Italia


Uno degli argomenti più sentiti da parte degli utenti di telefonia mobile è quello degli aggiornamenti del firmware del proprio sistema operativo. Oggi vogliamo parlarvi dell’update ad Android 2.3 Gingerbread relativo a due dispositivi HTC, il Desire e il Desire Z (la versione con tastiera QWERTY fisica).

Le notizie, che arrivano direttamente dall’azienda madre, ci informano del fatto che l’aggiornamento non verrà distribuito contemporaneamente in tutto il pianeta, ma verrà rilasciato per gradi, a partire dal Regno Unito (e gli inglesi stanno scaricando l’aggiornamento proprio in queste ore, con una comoda connessione Over the Air!). Quando, dunque, gli utenti italiani potranno godere di Gingerbread sul proprio terminale HTC? Si parla di fine del mese di Giugno, e l’aggiornamento arriverà prima per la versione Z e poi, dopo qualche settimana, per il Desire standard.

Ma quali sono i motivi di questo ritardo? A quanto pare è tutta una questione di localizzazione in diverse lingue. Specialmente in Europa, quindi, dove il numero di lingue diverse è notevole, c’è da aspettare un po’ di più.

Basta pazientare poco più di un mese, allora, per avere il tanto atteso aggiornamento. Ricordiamo che, al momento, l’unico smartphone della serie Desire ad aver già ricevuto l’upgrade è il modello HD.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta