Android primo in Giappone e Apple indietro


La lotta tra smartphone è ormai accesa da anni. Che sia Apple, Google, Microsoft o Nokia, ogni casa produttrice presenta annualmente i propri nuovi prodotti destinati al mercato, cercando sempre di vendere il più possibile. Ma ovviamente, come in ogni cosa, c’è a chi va meglio e a chi va peggio. Oggi vi parliamo, nello specifico, del Giappone.

Se, nel Sol Levante così come in moltissimi altri Paesi, fino all’anno scorso il mercato degli smartphone era dominato da Apple, oggi sembra che le cose stiano cambiando. Nella terra nipponica, infatti, Google sta avanzando sempre di più, rappresentando oggi, con Android, il 57% del mercato degli smartphone, con 4.91 milioni di unità vendute.

Destino più amaro (si fa per dire) per l’iPhone di Apple, che nello stesso paese e nello stesso periodo ha venduto solo 3.22 milioni di unità. Entrambe le case, comunque, hanno registrato negli ultimi tempi una crescita considerevole: nello stesso periodo dell’anno scorso gli iPhone venduti erano stati solo 1.69 milioni, mentre i numeri di Android si fermavano a 250.000.
Oggi Google ha registrato una crescita del 2.000%.
Non male, no? E voi cosa ne pensate? Questa avanzata sarà destinata ad arrestarsi o per Apple potrebbe costituire un problema serio anche nel lungo termine?


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta