Lphant emule e bittorrent insieme

Link sponsorizzato

lphantLphant e’ un programma che unisce emule e bittorrent in un unico programma con tutti i vantaggi che cio’ comporta.
Scarichiamo subito lphant gratis la versione ufficiale 3.51
La configurazione non e’ difficile per chi ha gia’ utilizzato i due famosi programmi p2p, ma vediamone pero’ i passi principali in questa guida italiana di lfhant a cura di tutto gratis atuttonet

Installazione di Lphant
Avviamo l’installazione di Lphant ed accettiao la licenza. Alla schermata Select Components scegliamo Custon Installation, deselezionando Install Advantage Advertising Support (l’unico piccolo neo del software e’ che ha incorporato un banner pubblicitario per ripagare i creatori)
Quindi proseguiamo con l’installazione e lanciamo il programma

Settare le porte router con Lphant e firewall
Nella sezione Rete del Wizard abbiamo la possibilita’ di configurare le porte da usare per il p2p. Mettiamo la spunta su entrame le opzioni Connessione automatica ed impostiamo una porta Tcp ed una Udp che naturalmente devono essere in precedenza abilitate sul nostro router.

Una volta configurate le porte dbbiamo sbloccare il firewall di windows : al primo collegamento si aprira’ la relativa finestra di windows che ci chiede se bloccare o consentire le connessioni di Lphant.

Link sponsorizzato
Naturalmente accettiamo

Configurazione di Lphant
Ora arriva il momento della configurazione. Ci verra’ chiesto il nick da utilizzare e le cartelle che vogliamo di destinazione e condivisione.

Numero di fonti e connessioni
Per un utilizzo ottimale del software conviene modificare i valori di default ed impostare su 500 le fonti massime, 200 le connessioni massime e 50 le Max connections per file

Sicurezza di Lphant – p2psicuro
Lphant permette l’offuscamento del server come avviene per le ultime versioni di emule.
Per attivarlo andiamo in Option/Advanced/Edonkey e selezioniamo Use protocol obfuscation
Ora non ci resta che utilizzare il programma.

Una volta avviato il programma

Nel caso in cui volessimo scaricare utilizzando la rete ed2k o kad bastera’ connettersi ad un server, effettuare la ricerca ed avviare il download. Se volessimo invece utilizzare la rete torrent, bastera’ collegarsi ad un tracker se ne abbiamo di preferiti, o utilizzare il motore interno di Iphant.

In sintesi abbiamo emule e bittorrent insieme utilizzabili con una sola interfaccia.

Link sponsorizzato
Pin It

2 commenti per “Lphant emule e bittorrent insieme

  1. Pingback: Scaricare gratis Lphant 3.51

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *