Google Keep, il post-it è virtuale e online

Link sponsorizzato

google keep

Google Keep è stato ufficialmente lanciato dal colosso di Mountain View dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi. Si tratta di un servizio pensato per permettere agli utenti di prendere appunti e sincronizzarli immediatamente con il proprio account Google Drive, in modo che siano immediatamente disponibili per la modifica o la consultazione anche in altri dispositivo in grado di connettersi alla nuvola della Grande G. Una soluzione pratica ed efficace insomma, molto simile a quanto offrono già oggi Evernote e Catch Notes, ma che in questo caso è stata ovviamente studiata per essere integrata con il proprio account e i servizi Google.

google keep smartphone

All’utente viene messa a disposizione una interfaccia web semplice e di facile utilizzo in cui dar vita ai propri post-it.

Link sponsorizzato
Quest’ultimi possono essere ovviamente anche multimediali grazie al pieno supporto della fotocamera del dispositivo che permette di catturare immagini da allegare a una nota. È possibile inoltre sfruttare le funzionalità del microfono per dettare i contenuti del post-it. Naturalmente, trattandosi di un’applicazione al debutto non sono poche le mancanze rispetto la concorrenza, ma sicuramente con il passare delle settimane, Google Keep diventerà un punto di riferimento importante in questo settore.

google keep android

L’applicazione ufficiale di Google Keep è disponibile su Play Store soltanto per i dispositivi con sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich o superiore. Chi possiede inoltre uno smartphone con Android 4.2 potrà anche abilitare delle scorciatoie da inserire nella lockscreen. 

Link sponsorizzato
Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *