Creare mappa concettuale

Creare mappa concettuale sarà facilissimo grazie alla guida all’uso del programma XMind, che consiglio di scaricare dal sito ufficiale xmind.net. Grazie a questo programma gratuito possibile creare la propria mappa concettuale delle proprie idee, progetti, per i motivi più disparati come lavoro, hobbie, grafica, presentazione,ecc. il tutto con pochi e semplici click. Scopriamo come fare.

Guida creazione mappa concettuale

Aperto il programma ci ritroveremo una interfaccia vuota, con un semplice pulsante al centro con la scritta “Central Topic”, esso rappresenta tutti i tipi di pulsanti che è possibile inserire all’interno e che sono il fondamento delle nostre mappe concettuali. Vediamo perchè:

  • Anzitutto è possibile modificare questi pulsanti cliccandoci al centro con il mouse

  • Dal menu di destra del programma possiamo modificare diverse opzioni tra cui il carattere del testo, la dimensione del testo, Bold, Italic, Colore del testo, la disposizione centrata, affiancata a sinistra o a destra.

  • Ancora è possibile scegliere la forma della casellaShape”. Come vedete dalla foto seguente:

  • Mentre l’impostazione più importante che è possibile utilizzare per scopi funzionali oltre che grafici, è denominata Structure, e la ritrovate nel menu come prima impostazione relativa alle caselle presenti nella mappa concettuale.
    Essa permette di modificare la forma della mappa concettuale, e disporla in automatico in vari stili differenti, ad esempio ad albero, a pesce, ad elenco verso destra, verso sinistra e tanto altro, come potete vedere dalla foto seguente:

Passiamo ora a collegare più elementi, anzitutto creandone di nuovi con il semplice doppio click sullo spazio vuoto del nostro foglio di progetto.

Una volta create varie caselle contenenti titoli differenti, possiamo disporle in maniera ottimale e legarle tra loro attraverso relazioni speciali, che seguono la struttura definita da noi precedentemente con la modifica dell’opzione Structure.

Per collegare gli elementi tra loro basta trascinarli l’uno vicino all’altro e vedremo che questi si andranno a disporre automaticamente nella posizione corretta in base alla struttura adottata per la mappa concettuale.

Durante la fase di trascinamento, il computer segnala in rosso che è possibile agganciare l’elemento Giardino all’elemento Casa, rilasciando il mouse l’aggancio viene effettuato.

Capito questo procedimento, è già possibile procedere alla creazione di mappe concettuali complete. Per chi invece ha interesse nel gestire il programma in maniera professionale e capire tutte le funzioni del programma, anche alcune meno intuitive, basta seguirci nella nostra prossima guida alla creazione di mappe concettuali.

Pin It

0 commenti per “Creare mappa concettuale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>